rotate-mobile
Sport Formigine / Via Adriano Fiori, 23

Tennis, a Casinalbo i campionati nazionali under 14

Ai blocchi di partenza i Campionati Italiani under 14 maschili “Trofeo Federico Luzzi”, che si svolgerà al Club La Meridiana

Da domenica 31 agosto a domenica 7 settembre, tutti gli appassionati di tennis potranno godersi uno spettacolo indimenticabile. In collaborazione con la Federazione Italiana Tennis, il Club La Meridiana ospiterà gli atleti più forti d’Italia in una gara di singolare e di doppio per attribuzione del titolo. L’assenza dei campionati, dal noto club di Casinalbo, risale al 1996 in cui furono ospitati i quelli di seconda categoria maschile e nonostante questa sia una competizione giovanile, c’è molta attesa, suspance. L’ambito scudetto tricolore che sarà cucito sulla maglia del più forte atleta dell’anno è il vero obiettivo di ogni partecipante.

Le operazioni di sign-in, che termineranno alle dodici di domenica 31 agosto, daranno la possibilità, a sessantaquattro atleti provenienti da tutte le regioni, di accedere al maindraw. Alle dodici di martedì 2 settembre, chiuderà il sign-in del tabellone principale nel quale, oltre ai giocatori aventi diritto dopo la disputa delle qualificazioni regionali nel mese di giugno (44), saranno inseriti anche quelli provenienti dalle qualifiche (tre turni) assieme  agli otto giocatori che hanno raggiunto i quarti di finale nel campionato italiano under 13.

Tra i modenesi, da sottolineare la presenza di Leonardo Taddia (tabellone principale) e Nicolò Barbieri (qualificazioni), entrambi del tennis Modena e seguiti dai maestri Serra Zanetti Adriana, Andrea e dal loro  team. 

“Ciò che da un valore aggiunto a questi campionati è che sono intitolati ad un ragazzo di Arezzo, classe 1980, che divenne professionista nel 1999 dopo una brillante carriera juniores che fra i 14 e i 16 anni lo vide vincere due campionati europei, un campionato del mondo e svariati titoli italiani in tutte le categorie. Nel 2001, Federico Luzzi, ottenne la prima convocazione in Coppa Davis ma il vero exploit arrivò successivamente con gli ottavi di finale agli Internazionali d’Italia quando batté Arnaud Clément e Hicham Arazi, rispettivamente n. 7 e n. 19 del mondo. Dopo alcuni infortuni ed una lunga squalifica tornò in campo il 19 ottobre 2008 in un match di Serie A e cominciò a sentirsi male, quattro giorni dopo gli venne diagnosticata una leucemia fulminante che il 25 ottobre lo portò alla morte nella sua città natale. I genitori e la sorella di Federico hanno fondato ad Arezzo l’Associazione FEDE LUX “Insieme per Federico Luzzi”, con lo scopo primario di onorare e mantenere vivo il suo ricordo organizzando e patrocinando eventi di carattere sportivo e non, e promuovere la raccolta di fondi da devolvere all’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie) per la ricerca scientifica”. Le partite inizieranno alle ore 14.00 di domenica 31 agosto e continueranno per tutta la settimana a partire dal mattino. Tutte le notizie sulla manifestazione saranno disponibili sul sito all’indirizzo www.clublameridiana.it . L’ingresso per assistere alle gare è libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, a Casinalbo i campionati nazionali under 14

ModenaToday è in caricamento