Tennis, Memorial Rossini: "maratona" vittoriosa per Fabbiano

Thomas Fabbiano ha la meglio sull'iberico Coll Riudavets dopo un incontro durato quattro ore. Derby emiliano-romagnolo: Federico Margini, da Albinea, soccombe a Federico Gaio, tennista faentino

Prosegue con successo il Memorial Angelo Rossini, Trofeo Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Durante questo periodo sassolese di buon tennis si sta assistendo a quello che ormai da tempo gli addetti ai lavori sostengono con tenacia cioè che il livello attuale del tennis agonistico si è notevolmente alzato. A riprova di questa affermazione ci sono gli incontri che vengono quotidianamente giocati sui campi in terra dello Sporting Club Sassuolo. Gli atleti impegnati in gara lottano costantemente con il coltello fra i denti per ottenere una vittoria che possa migliorare la loro posizione di classifica.

Dimostrazione ne è stato il match giocato ieri sera fra lo spagnolo Ignacio Coll-Riudavets e l’italiano Thomas Fabbiano (foto) vinto da quest’ultimo al terzo set dopo quattro ore di gioco con continui ribaltamenti di fronte e due match ball annullati da Fabbiano sul 5 a 3 per lo spagnolo.

L’unico risultato in possesso è quello del faentino Federico Gaio (tds nr.6) che ha sconfitto l’albinetano Federco Margini per 6-2 6-0 in un derby emiliano romagnolo, tutti gli altri incontri sono programmati per la serata.

La programmazione odierna degli incontri prevede il modenese Filippo Leonardi in campo già alle ore 13 per l’incontro di singolare e nella stessa giornata riprenderà la programmazione serale con un incontro alle ore 20, dopo la pausa di ieri per il primo dei quattro Giovedì di Luglio sotto le stelle organizzati dal Comune di Sassuolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento