Sport

Ternana Sassuolo 1 - 3 | Conquistato anche il 'Liberati'

Decima vittoria in dodici partite, qualità nettamente superiori a qualsiasi altra formazione di questa Serie B: il Sassuolo viaggia alla velocità della luce e perde il contatto con Verona e Livorno, entrambe uscite da un pareggio questa sera

Non si ferma più il Sassuolo di Di Francesco. Dopo aver vinto di misura appena venerdì sera al 'Braglia' in una dura sfida contro la Juve Stabia, vince in modo netto e brillante al 'Liberati' contro la Ternana che arrivava da otto risultati utili consecutivi. Stasera i neroverdi hanno veramente dimostrato di avere una marcia in più e a tratti mettono in luce differenze dalle altre che solitamente si vedono tra squadre di categorie differenti. Un approccio, un'intelligenza e una qualità che spiazzano e sorprendono ogni partita sempre più.

IL MATCH - E' una partita di pazienza quella dei neroverdi, ma non di attesa. Sanno di poter fare male e aspettano il momento giusto, facendo sfogare l'avversario che prima aspetta e si chiude, poi prova ad aprirsi e proprio in quel momento è già troppo tardi e il Sassuolo colpisce. Parte con tranquillità la Ternana, fa tanto pressing e sembra credere di poter fare il risultato. Di fatto però i rossoverdi non possono veramente nulla contro Magnanelli e compagni che, con pochi tocchi, escono con facilità dalle pressioni avversarie e arrivano quasi al gol. Per tutto il primo tempo ad avere il pallino del gioco e il maggior possesso palla è proprio il Sassuolo, mentre nella ripresa la Ternana riesce a farsi vedere un po' di più, colpisce addirittura una traversa e impegna Pomini. Proprio nel suo momento migliore però ecco che il Sassuolo punge e lo fa al 62' con Carl Valeri, rientrato dopo parecchi turni fuori. Non passano neanche due minuti che Pavoletti raddoppia e fa esplodere la gioia dei compagni. Qui i neroverdi commettono l'errore di sentirsi tranquilli, ma manca ancora mezzora di gioco. La Ternana conquista un rigore (inesistente), parato poi da Pomini e sul corner che deriva proprio dalla parata dell'estremo difensore neroverde, la squadra umbra accorcia le distanze con Brosco. Qualche brivido passa per la schiena degli uomini di Di Francesco che non vogliono rischiare di compromettere il risultato e tutto si risolve al 93' quando Missiroli si procura un rigore trasformato poi da Terranova che colpisce prima la traversa poi la palla rimbalza dentro all'area, l'arbitro non assegna subito il gol, ma ci pensa il "Puma" Magnanelli a fare il tap in vincente per il 3-1.

TERNANA (3-5-2): Ambrosi, Ferraro (65' Brosco), Fazio, Lauro, Dianda, Miglietta, Carcuro, Vitale, Nolè (77' Alfageme), Maniero (54' Litteri), Ragusa. A disp.: Brignoli, Botta, Dumitru, Sinigaglia. All.: Domenico Toscano.
SASSUOLO (4-3-3): Pomini, Laverone, Marzorati, Terranova, Longhi, Valeri, Magnanelli, Troiano (85' Bianchi), Missiroli, Pavoletti (78' Boakye), Berardi (72' Masucci). A disp.: Pigliacelli, Bianco, Frascatore, Catellani. All.: Eusebio Di Francesco.
ARBITRO: sig. Cervellera di Taranto.
RETI: 62' Valeri, 64' Pavoletti, 84' Brosco, 93' Magnanelli
NOTE: ammoniti Nolè, Carcuro, Valeri, Troiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana Sassuolo 1 - 3 | Conquistato anche il 'Liberati'

ModenaToday è in caricamento