Sport

Torino Sassuolo 3 - 2 | I neroverdi buttano via una vittoria, i granata ribaltano nel finale

Sconfitta pesante per il Sassuolo che era andato sul 2-0 nel primo tempo e sembrava controllare il risultato, poi nel finale è crollato e il Torino ne ha approfittato

Due partita in una per i neroverdi che giocano bene fino a 20’ dalla fine, poi crollano e permettono al Torino di ribaltare completamente il risultato.

IL MATCH - Super Berardi dopo appena 6 minuti porta in vantaggio i neroverdi al termine di una bella azione corale dell’attacco: Djuricic in area serve Caputo che di testa la spizza per Berardi che aveva seguito l’azione e stava accorrendo e col sinistro batte Sirigu. Poi reagisce subito il Torino che permette a Consigli di guadagnarsi un bel voto in pagella costringendolo in pochi minuti ad una serie di parate difficili e determinanti. Al 14’ respinge coi pugni su Mandragora, al 16’ Murru schiaccia di testa da poca distanza e il portiere neroverde ancora salva la porta, poi subito dopo ci prova anche Sanabria di testa e il numero 47 del Sassuolo si fa trovare ancora pronto. Continua a cercare il pareggio il Torino e al 37’ si rivede Consigli su Lyanco che scivola mentre tira. In un buon momento per i padroni di casa, arriva una prodezza di Berardi che riceve da Toljan sul secondo palo e calcia fortissimo sotto alle gambe di Sirigu segnando il 2-0. Nel finale di primo tempo sono tante le occasioni, sia da una parte che dall’altra, in particolare a provarci sono Belotti, Lukic e Berardi, ma nessuno riesce a cambiare il tabellino. Ad inizio ripresa si divora un gol che avrebbe chiuso il match Djuricic che dal vertice sinistro dell’area piccola, completamente solo, calcia alto. Ricomincia poi il lavoro per Consigli che al 53’ è chiamato ad un miracolo su Mandragora che dal limite aveva calciato bene e forte. Ancora Verdi al 58’ chiama in causa il portiere neroverde che questa volta ha meno problemi a rispondere prontamente. Errore per Caputo al 71’ quando arriva in velocità verso la porta, batte Sirigu, ma il suo tiro termina a lato. Segna Zaza al 74’, ma il gioco era già fermo per fuorigioco. Arriva però solo tre minuti dopo la rete dell’ex neroverde: Sanabria lanciato dalle retrovie fa sponda per Zaza che in area calcia indisturbato e batte Consigli. Dopo la rete il Torino si rinvigorisce e il Sassuolo appare stanco e impaurito: i neroverdi vengono schiacciati nella propria metà campo dai granata per un assalto finale che rischia di rovinare una buona partita degli uomini di De Zerbi. Come si poteva prevedere, all’87’ arriva il raddoppio del Torino con Mandragora: tiro di Gojak dalla distanza, Consigli riesce ancora una volta a respingere, ma sul pallone arriva il numero 38 granata che deve solo spingere in rete da un passo. Nei minuti di recupero succede il disastro per il Sassuolo quando 

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer (56′ Gojak); Ansaldi, Lukic (45′ Verdi), Mandragora, Rincon (71′ Zaza), Murru (45′ Vojvoda); Sanabria, Belotti (86′ Bonazzoli). A disp.: Milinkovic-Savic, Ujkani, Ricardo Rodriguez, Singo, Linetty, Buongiorno. All.: Davide Nicola

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Obiang, Magnanelli (61′ Locatelli); Berardi (74′ Peluso), Defrel (60′ Traore), Djuricic (61′ Boga); Caputo. A disp.: Pegolo, Ayhan, Maxime Lopez, Muldur, Raspadori, Chiriches, Haraslin, Kyriakopoulos. All.: Roberto De Zerbi

ARBITRO: sig. Mariani

RETi: 6′, 38′ Berardi, 76′, 92’ Zaza, 84′ Mandragora

NOTE: ammoniti Defrel, Sanabria, Toljan.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino Sassuolo 3 - 2 | I neroverdi buttano via una vittoria, i granata ribaltano nel finale

ModenaToday è in caricamento