rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Diatec Trenitno-DHL Modena 3-2 | La capolista si ferma ancora a Trento

Modena ritrova i rivali di sempre ed esce sconfitta al tie break dal PalaTrento, dopo essere stata in vantaggio per 2 set a 1. (25-23, 19-25, 21-25, 25-20, 15-10) La testa della classifica di Superlega passa alla Lube

Si infrangono in terra trentina, come spesso accade, i sogni di gloria della pallavolo modenese, che esce sconfitta 3-2 dal match con gli acerrimi rivali della Diatec Trentino. 

IL MATCH - Modena parte forte e si porta subito sul 6-4 grazie a un grande Bruno, poi è 9-8 con una grande diagonale di Petric. Modena resta avanti sino al 18-17, poi è sorpasso Trento con Djuric, 19-18. Il primo set è di Trento, 25-23.
Il secondo set parte con una DHL che si presenta agguerrita, 4-3 grazie a un grande numero di Lucas. Macina gioco la squadra di Lorenzetti e si va sul 11-7 con un muro di Vettori. Sbagliano pochissimo i gialli e Modena scappa 15-10, poi c’è uno dei rari errori di Lucas in battuta. Grazie alle battute flot di Matteo Piano e un ottimo muro la DHL va sul 21-17, poi è 24-19. Il set si chiude 25-19 con l’errore di Solè in battuta, siamo sull’1-1.
Il terzo parziale si gioca punto a punto, Nikic sale in cattedra, Giannelli si affida a Djuric, 7-7. Continua a giocare un grande volley Modena, Trento non molla nulla 13-12 e spettacolo al PalaTrento. I gialli sono perfetti a muro e in attacco 17-15 e concentrazione al massimo. Un grande muro di Piano mette la ceralacca su un secondo set giocato alla grande da DHL Modena Volley, 2-1 e la gara è viva.
Trento entra in campo carichissima nel quarto parziale e il punteggio è di 9-3, il popolo gialloblù non smette di incitare Modena nel momento più difficile della gara. Scappa Trento, che non abbassa i ritmi 13-7. Trento vince il quarto set 25-20 ed è tie-break.
La Diatec nel tiebreak tiene il comando dall’inizio alla fine, gestendo meglio il set e chiudendo 15-10 e la gara sul 3-2. 

DHL Modena torna da Trento dopo aver disputato comunque una buona partita, ma lasciando la testa della classifica alla Lube. Mercoledì è già tempo di scendere in campo di nuovo, nel derby emiliano con Piacenza al PalaPanini alle 20,30. 

Diatec Trentino-DHL Modena 3-2
(25-23, 19-25, 21-25, 25-20, 15-10)

DIATEC TRENTINO: Van de Voorde 1, Giannelli 5, Lanza 16, Solé 7, Djuric 24, Antonov 14, Colaci (L); De Angelis, Mazzone D. 5. N.e. Nelli, Mazzone T., Bratoev. All. Radostin Stoytchev.
DHL: Vettori 23, Petric 15, Saatkamp 11, Bruno 3, Nikic 16, Piano 7, Rossini (L); Casadei. N.e. Donadio, Soli, Sartoretti, Bossi. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Rapisarda di Udine e Puecher di Padova.
DURATA SET:  27’, 25’, 29’, 29’, 17’; tot  2h e 7’.
NOTE: 3.977 spettatori per un incasso di 42.178 euro. Diatec Trentino: 12 muri, 8 ace, 19 errori in battuta, 7 errori azione, 45% in attacco, 62% (24%) in ricezione. DHL: 9 muri, 3 ace, 23 errori in battuta, 10 errore azione, 51% in attacco, 55% (22%) in ricezione. Mvp Antonov.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diatec Trenitno-DHL Modena 3-2 | La capolista si ferma ancora a Trento

ModenaToday è in caricamento