menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Studio TamTam

foto Studio TamTam

Finali Nazionali della 39° edizione di Pinocchio Sugli Sci. Tanti piazzamenti per gli atleti modenesi

Ritorna la tradizione degli appuntamenti all'Abetone dopo la pausa per annullamento di ogni competizione e la brusca interruzione della stagione sciistica dello scorso anno.  Seppure con le necessarie regolamentazioni, nella settimana dal 27 marzo al 2 aprile, si sono potute disputare le Finalissime del Pinocchio sugli sci, una tra le più prestigiose manifestazioni sciistiche per bambini e ragazzi del mondo, fondata nel 1981 in onore del celebre burattino. Alla giornata di apertura Flavio Roda, presidente della FISI - Federazione Italiana Sport Invernali, ha lodato tutti i giovanissini atleti affermando che quella attuale è una situazione complessa, che un ringraziamento particolare va agli organizzatori, agli sci club e agli allenatori, ma soprattutto ai ragazzi, che hanno dimostrato di capire il momento difficile e hanno saputo viverlo nel senso dello sport, nonostante le restrizioni.

Per gli atleti modenesi che vi hanno preso parte dopo aver superato le selezioni, purtroppo nessun podio, ma numerosi piazzamenti, la memoria di una bella esperienza e un'iniezione di pura adrenalina. Ad aprire i giochi sono stati i giovanissimi atleti delle categorie U9/Baby-1 e U10/Baby-2 con una prova unica di slalom gigante GS a porte chiuse, rispettivamente sulle piste Stadio da Slalom (Ovovia) e Pista Coppi (Pulicchio). A seguire le categorie U11/Cuccioli-1 e U12/Cuccioli-2, per poi lasciare spazio alle categorie dei Ragazzi/U14 e degli Allievi/U16  nelle giornate successive. Per la categoria Under 9 Francesco Turchi (Fanano 2001 - in foto) sfiora il bronzo, Marina Lenzini (Sestola) si piazza 59° e Leonardo Mari (Frignano) 67°, mentre Gianmaria Loconte (Riolunato) non taglia il traguardo. Fra gli Under 10, Alberto Turchi (Fanano) si piazza ottavo, a soli 59 centesimi dal podio. Della stessa categoria Ludovica Fabbri (Frignano) si aggiudica il 43° posto mentre Nicola Bianconi (Sestola) viene squalificato per un errore alla sesta porta. Nella seconda giornata di gare quattro gli atleti che arrivano al traguardo per la categoria U11/Cuccioli-1 maschile e femminile, si tratta di Francesco Merighi (Frignano-36°), Leonardo Sola (Riolunato-56°), Veronica Burchi (Sestola-61°) e Gabrilele Ferrari (Sestola-76°). Solo due gli Under 12 che tagliano il traguardo: Filippo Giorgione (Riolunato), che si piazza 75esino a pari merito, e Jacopo Martinelli (Frignano) con l'85esimo posto. Alla terza giornata di gare scendono in pista gli atleti della cat. U14/Ragazzi.

Un nulla di fatto nè per la tripletta del Cimone Ski Team (Gabriele D'Arpe, Francesco Bacchelli e Andrea Passino), né per l'accoppiata sestolana (Sara Del Soldato e Alessandro Bianconi) che non si classificano per la seconda prova. Stessa sorte per Matteo Seghi e Francesco Tintorri (Sestola) nella categoria U16. Unica a tenere alti i colori modenese è Angelica Guerri con il suo 20esimo posto. La quarta giornata ha visto gli  U14/Ragazzi impegnati in due manche di slalom gigante in cui Andrea Passino (Cimone Ski Team) si aggiudica un 20esimo posto seguito dal 44esino del compagno di squadra Francesco Bacchelli mentre Gabriele D'Arpe, dello stesso team, commettte un errore alla porta 23; Sara Del Soldato (Sestola) si piazza 81esima e il suo compagno di squadra Alessandro Bianconi 135°. Per la categoria Under 16/Allievi ancora uno SL questa volta sfortunato per gli atleti modenesi con i colori del Sestola: squalificata Angelica Guerri e non qualificati per la seconda manche Matteo Seghi e Francesco Tintorri. Al termine della fase nazionale i migliori 20 atleti azzurri delle categorie Ragazzi (4 mas. e 4 fem.) e Allievi (6 + 6) sono entrati a far parte dell'Albo di Pinocchio aggiudicandosi un posto nel Team Italia, cioè nella squadra che poi si è confronatata con i team equivanenti delle altre nazioni partecipanti. Le Finalissime hanno portato ai Team Italiani A e B rispettivamente il Pinocchio d'oro e il Pinocchio di bronzo, e alla squadra slovena il Pinocchio d'argento.

Nostante le difficoltà dovute alla pandemia, le giornate delle Finalissime Nazionali (27-30 marzo) hanno portato all'Abetone oltre 1600 finalisti. L’edizione 2021 si è conclusa giovedì 1 e 2 aprile con le Finali Internazionali 2021 che hanno visti impegnati i migliori sciatori delle categorie CHILDREN I e CHILDREN II provenienti da ogni parte del mondo: oltre all’Italia, hanno gareggiato le nazionali di Albania, Argentina, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Estonia, Hong Kong, Cina, Lituania, Macedonia, Olanda, Polonia, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Romania, San Marino, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Turchia, Ucraina e Ungheria.
Pinocchio Sugli Sci 2021 aveva preso il via a dicembre, con più di 8000 atleti iscritti alle 30 giornate di selezioni zonali in oltre 20 località sciistiche, dall'Alto Adige alla Sicilia. 

Franco Giachini, presidente dello Sci Club Pinocchio di Pescia e patron dell'evento ha dichiarato: "Ci abbiamo creduto fin dall'inizio, nonostante le tantissime difficoltà dovute al Covid, e il Pinocchio non si è smentito! Dopo un anno di stop forzato rivedere i nostri giovani atleti all'Abetone impegnati con le Finalissime è stata una grandissima emozione. Ringrazio tutti per la preziosa collaborazione, uniti si può fare tutto! Ma il ringraziamento più grande va agli atleti che hanno saputo vivere lo sport in sicurezza rispettando al 100% le regole. Questa è la cosa più importante." Francesco Contorni, Presidente FISI Toscana ha dichiarato: "Dopo un anno siamo ripartiti per fare quello che sappiamo fare meglio: organizzare gare! [...] abbiamo portato a casa le Finali in maniera ottima e nel pieno rispetto delle normative anticovid. Un bell'esempio che dimostra che nonostante la pandemia si può fare sport in sicurezza". I complimenti per lo svolgimento del Pinocchio arrivano anche dalla FISI - Federazione Italiana Sport Invernali nazionale.

 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento