rotate-mobile
Sport

UniMoRe torna a casa vincitrice, cinque Ori ai Campionati Nazionali Universitari

Cinque ori, due argenti e tre bronzi per l'Università di Modena e Reggio Emilia. UniMoRe torna a casa da vincitrice dai Campionati Nazionali Universitari, nei quali si è distinta tra le 45 università italiane presenti

L'Università degli Studi di Modena ed il CUS Modena tornano a casa vittoriosi dai Campionati Nazionali Universitari. Dieci studenti sono saliti sul podio portando a casa 10 medaglie: cinque ori, due argenti e tre bronzi nelle discipline atletica leggera 200 e 1500 metri, beach volley,  tennis tavolo, taekwondo, lotta greco-romana e lotta libera. Una competizione che ha visto partecipare ben 54 università italiane. 

I VINCITORI DEL 2015. Le medaglie d’oro sono andate ad  Elisa Bellodi e Chiara Ferretti nel Beach Volley, Paolo Bisi nel singolo Tennis Tavolo, Paolo Bisi e Luigi Sala nel doppio Tennis Tavolo, Barbara Bressi nei 1.500 metri piani   e Concetta Pia Mascolo nel Taekwondo. Ad aggiudicarsi il secondo posto sono Andra Burlacu nel Tiro a segno (P10) e Teresa Iotti nel Taekwondo. Infine i 3 bronzi sono stati di Lorenzo Bigiani nella Lotta Greco-Romana, Lorenzo Bigiani nella Lotta Libera e Simone Pettenati nei 200 metri piani. 

ANDRISANO: "LO SPORT AIUTA NELLO STUDIO". “Quest’anno il medagliere dell’Ateneo – dice il Retore prof. Angelo O. Andrisano – si è arricchito di un cospicuo bottino di brillanti podi. L’impegno di questi atleti, che si sono dimostrati valenti non solo nello sport, dimostra che lo studio e l’attività agonistica, anche semiprofessionale o professionale, sono conciliabili. Anzi, spesso consentono di trovare quell’equilibrio indispensabile per gareggiare con costanza di risultati ad alto livello, anche nella vita. A loro voglio esprimere tutta l’ammirazione di Unimore per come si sono comportati e per aver concorso ad accrescere il prestigio dell’Università di Modena e Reggio Emilia. L’insieme di queste prestazioni e degli importanti risultati ottenuti ci rafforza nella convinzione di avanzare, in accordo con le nostre città, la nostra canditura per ospitare i prossimi Campionati Universitari Nazionali”.   

UNIMORE TORNA DA VINCITRICE. Complessivamente la rappresentativa Unimore ha schierato nelle varie discipline circa un centinaio di atleti, e 60 di essi hanno raggiunto le rispettive finali. Ai premiati il Rettore ha consegnato una pergamena nella quale si esprime il plauso dell’Ateneo per il piazzamento ottenuto ed un omaggio comprendente un volume sullo Statuto dell’Ateneo del 1772, una chiavetta USB, mentre il Presidente del CUS Modena ha messo nelle loro mani un contributo, consistente in una piccola somma in denaro. Alla cerimonia sono intervenuti il Rettore prof. Angelo O. Andrisano, il Delegato del Rettore per i rapporti col Comitato Sportivo Universitario prof. Massimo Milani, il Presidente del CUS Modena dott. Diego Caravaglios, l’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Ambiente del Comune di Modena dott. Giulio Guerzoni ed il dott. Mauro Rozzi in rappresentanza del Sindaco di Reggio Emilia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UniMoRe torna a casa vincitrice, cinque Ori ai Campionati Nazionali Universitari

ModenaToday è in caricamento