Domenica, 19 Settembre 2021
Sport Vignola

Retrorunning, Venturelli ritira per il secondo anno consecutivo il premio di campione italiano

Premiazione per il 33enne vignolese, che guarda già alla prossima stagione che inizia fra un mese. Con un occhio di riguardo per il campionato mondiale che si disputerà a luglio

Si è svolta mercoledì 25 aprile all’Hotel Suisse Rialto di Lido di Camaiore (LU) la tradizionale premiazione del Campionato Italiano Retro Challenge 2017, ospiti del padrone di casa Riccardo Arrighi e alla presenza del Presidente Nazionale AIRR Giuseppe Angeli e del Segretario Nazionale AIRR Dario Vettorato.

Protagonista della giornata è stato il 33enne vignolese Alberto Venturelli (Retrorunning. EU – Gruppo Cremonini) salito sul gradino più alto del podio della Classe Assoluti, letteralmente dominata, dove ha preceduto il veronese Alberto Spillari e il bolognese Federico Brini. Per Venturelli si tratta del secondo titolo individuale in carriera dopo quello conquistato nel 2016.

Nella premiazione a squadre arriva il secondo titolo italiano per l’atleta azzurro che ha contribuito all’ennesimo trionfo della corazzata Retrorunning EU Albignasego.

Tra un mese esatto riparte la stagione del Campionato Italiano 2018, dopo il prologo di marzo a Padova, ma l’appuntamento da non perdere sarà il Campionato del Mondo su Pista che si svolgerà dal 13 al 15 luglio a Bologna al Centro Sportivo Arcoveggio e al Parco di Via dei Giardini al quale il neocampione italiano, oltre agli amati 100 mt piani, tenterà per la prima volta in carriera le lunghe distanze.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retrorunning, Venturelli ritira per il secondo anno consecutivo il premio di campione italiano

ModenaToday è in caricamento