rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Volley

A2: Montale in trasferta a Trento contro un avversario in ottima salute

L’Emilbronzo 2000 dovrà vedersela contro una squadra seconda in classifica e reduce da cinque vittorie consecutive

Trasferta complicata per l’Emilbronzo 2000 Montale, che per la 9ª giornata del girone “A”, scenderà sul taraflex del “Sanbapolis” di Trento per sfidare la corazzata Itas Trentino. Dopo la vittoria casalinga nello scontro diretto contro Como, le nerofucsia allenate da coach Ghibaudi sono ora attese da una sfida ostica ma, ovviamente, non impossibile. La sfida di domani, infatti, si giocherà a Trento, contro un’Itas Trentino partita male in campionato (tre sconfitte nelle prime tre di campionato) ma che adesso sa solo vincere (da tre punti, tra l’altro). Le padrone di casa, infatti, sono reduci da ben cinque successi consecutivi dai quali hanno portato a casa il bottino pieno: ciclo aperto il 9 novembre scorso, in casa, contro Mondovì (3-0), proseguito poi con le vittorie su Club Italia, Sassuolo, Offanengo e Busto Arsizio.

Un cammino che consente all’Itas di essere seconda in classifica (17 punti), dietro solamente a Brescia (22 punti) che al momento sembra imprendibile. Anche Montale ha iniziato male la stagione e, come Trentino, anche le nerofucsia si sono sbloccate il 9 novembre col successo casalingo contro il Club Italia. Di vittorie, poi, ne arriveranno altre due, di cui l’ultima domenica scorsa in casa contro Como. Nerofucsia che al momento occupano il nono posto in classifica (9 punti, come Lecco) a -3 dalla zona Poule Promozione e +3 sull’ultima piazza occupata da Offanengo e Club Italia. Trentino e Montale s’incrociano per la prima volta in Serie A2, e lo faranno dopo l’allenamento congiunto della pre-season disputato proprio al “Sanbapolis” il 16 ottobre scorso. Finì con un netto 3-0 per le padrone di casa (25-13; 25-19; 25-10). Coach Ghibaudi, se non altro, potrà affrontare questa trasferta con l’intero roster a disposizione.

Le parole della vigilia, in casa nerofucsia, sono affidate alla centrale Alessandra Rossi: “Per il nostro obiettivo ogni punto vale oro. La vittoria contro Como è stata fondamentale e ci ha dato la carica giusta per preparare al meglio la prossima trasferta a Trento. Peccato per il secondo set, abbiamo perso un po’ di lucidità nel finale, ma siamo state molto brave a ritrovare la concentrazione e abbiamo comunque portato a casa il bottino pieno. Come sta andando questa mia prima stagione in Serie A2? È sicuramente un campionato difficile e intenso, totalmente diverso da quelli giocati gli anni passati. C’è sempre da migliorare, ma mi ritengo abbastanza soddisfatta, sia dei risultati personali sia del lavoro che stiamo facendo come squadra. La trasferta a Trento? Sarà ovviamente complicata. Trento è una squadra che abbiamo già incontrato in un’amichevole pre-campionato, e non è andata esattamente come speravamo. Il roster è composto da atlete di alto livello e hanno in generale un buon gioco. Questa settimana, senza il turno infrasettimanale, abbiamo avuto modo di concentrarci al massimo sulla partita e di lavorare su quello che c’è da migliorare. Proveremo sicuramente a dare fastidio e a portare a casa qualche punto, abbiamo tutte le carte in regola per giocare una buona partita.”

Il fischio d’inizio tra Itas Trentino ed Emilbronzo 2000 Montale è fissato per le ore 17:00 di domani, domenica 4 novembre, presso il “Sanbapolis” di Trento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: Montale in trasferta a Trento contro un avversario in ottima salute

ModenaToday è in caricamento