rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Volley

A2. Sant'Elia fatale per Montale nella prima gara della Pool Salvezza: ko al tie-break

L'Emilbronzo 2000 parte alla grande, si fa rimontare e poi prolunga il match fino al quinto parziale

Inizia con una sconfitta il cammino nella Pool Salvezza per l’Emilbronzo 2000 Montale. Le nerofucsia sono state sconfitte in rimonta dalle padrone di casa dell’Assitec Volleyball Sant’Elia, con il punteggio di 3-2. Fronza e compagne comunque tornano a casa dalla trasferta pontina con un punto, riuscendo a muovere la classifica. Nel primo set Montale parte subito forte: l’ace di Lancellotti vale lo 0-4. Poco dopo arriva però il contro break di Sant’Elia che pareggia con l’ex Botarelli, 5-5. Da qui in poi le squadre lottano punto a punto, mostrando fin da subito una grande verve agonistica. Ci pensa Zojzi a spezzare l’equilibrio con l’ace, 15-18. Fronza ferma a muro Botarelli, 19-21. Assitec però trova la forza di impattare, portando il set ai vantaggi. Le nerofucsia, però, non sbagliano e prima Visintini e poi Fronza, regalano il vantaggio all’Emilbronzo, 24-26. 

Il secondo parziale inizia con le padrone di casa intenzionate a pareggiare il match. Botarelli picchia sia in attacco che in battuta. Il break dell’Assitec vale il 12-9. Montale prova a riavvicinarsi con Zojzi, 12-11. Montale riesce anche a portarsi in vantaggio, sfruttando l’errore di Cogliandro al centro e la diagonale di Frangipane, 15-17. L’Assitec, però, pareggia subito con la solita Dzakovic. Ancora una lotta serrata punto a punto, fino a quando Botarelli decide di chiudere il parziale con due attacchi e un ace molto fortunato, 25-22. Il terzo set comincia con un break prolungato dell’Assitec, che si porta fino al 6-1. Montale prova ad accorciare con Visintini, 6-3. Le due squadre continuano a lottare alla pari e sono i piccoli dettagli che fanno la differenza. Tra sorpassi e controsorpassi, nel momento clou del parziale è Sant’Elia a passare in vantaggio con due muri consecutivi, 20-18. L’Emilbronzo non ci sta e ha la forza di reagire ancora con Visintini e impatta, 23-23. Ghezzi, però, è più abile e inchioda a terra il 25-23, che vale il sorpasso dell’Assitec. 

Nel quarto parziale Fronza e compagne sono intenzionate a portare il match al tie-break. Le nerofucsia aggrediscono le avversarie fin dai primi scambi e un lungo turno al servizio di Rossi scava il solco decisivo nel parziale, fino all’8-14. Il distacco aumenta, con il primo tempo di Fronza, 10-17. L’Assitec torna a farsi sotto con Dzakovic, 14-18, ma ci pensa Frangipane con due tap in consecutivi a riportare a distanza di sicurezza Montale, 16-22. Una diagonale di una scatenata Frangipane chiude il set 19-25. Il tie-break vede le padrone di casa trovare l’energie residue per vincere la contesa. L’ex Botarelli è una furia, e si va al cambio campo sull’8-5. Coach Ghibaudi è costretto a chiamare il time-out sul 10-6 per Sant’Elia. Il distacco aumenta, grazie ad un break firmato da Ghezzi, 12-6. Fronza e Frangipane provano a tenere a galla le nerofucsia, ma un muro di Ghezzi su Visintini chiude il set e il match. Il tabellino della partita:

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA – EMILBRONZO 2000 MONTALE 3-2 (24-26, 25-22, 25-23, 19-25, 15-9)

SANT’ELIA: Spinello 2, Botarelli 25, Ghezzi 20, Dzakovic 24, Hollas 2, Cogliandro 11, Vittorio L1, Moschettini ne, Costagli ne, Polesello 3, Giorgetta ne, Di Mario. All.: Gagliardi.

MONTALE: Lancellotti 2, Visintini 22, Frangipane 20, Zojzi 9, Fronza 18, Rossi 7, Bici L1, Mammini ne, Bozzoli ne, Montagnani ne, Bonato ne. All.: Ghibaudi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2. Sant'Elia fatale per Montale nella prima gara della Pool Salvezza: ko al tie-break

ModenaToday è in caricamento