rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Volley

B1: Montale sa soltanto vincere: 3-1 anche contro la Bleuline Forlì

Meritatissimo primo posto per le modenesi che cedono l’unico set dopo i vantaggi (24-26)

Vince ancora l’Emilbronzo 2000 Montale che si prende tre punti anche contro la Bleuline Libertas Forlì, che però ha venduto cara la pelle al “PalaMagagni”. Una partita stupenda quella andata in scena oggi pomeriggio a Castelnuovo Rangone, davanti agli oltre cento spettatori. Non è mai facile confermarsi, ma l’Emilbronzo 2000 Montale, seppur con qualche fatica in più, oggi è riuscito a farlo. A Castelnuovo si presentava la neo-promossa Forlì, che però aveva già collezionato quattro punti nei primi due match. Una squadra che complicherà la vita a tutte le avversarie di questo campionato, così come ha fatto quest’oggi. Ghibaudi ha ancora a che fare con defezioni, e oltre alle gemelle Giovagnoni, oggi ha dovuto rinunciare anche a Gentili, egregiamente sostituita da Odorici.

Prima parte di match anche per Aguero, che poi ha lasciato spazio alla recuperata, nonché agguerrita, Matilde Giardi. La copertina del match è tutta per Giulia Visintini, autrice di venticinque punti, seguita dall’opposto romagnolo Mauriello (diciotto marcature). Nel primo set Ghibaudi schiera Lancellotti e Visintini sulla diagonale principale, Frangipane e Aguero in banda, Odorici e Fronza al centro con Bici libero. Morolli, invece, parte con Elisa Morolli e Mauriello sulla diagonale principale, Cecilia Morolli e Gallo in banda, Gardini e Bacchilega al centro e Gregori libero. Che sarà una gara equilibrata lo si capisce fin da subito, con Montale che inizia a ingranare intorno a metà set grazie anche al turno di Visintini al servizio, che compensa una ricezione così così delle nerofucsia.

Montale sale sul 16-13, Odorici firma il più quattro (18-14) mentre Morolli boccia Gallo sul 20-15 e manda dentro D’Aurea. Morolli chiama il secondo time-out sul 22-16 per Montale, ma alla ripresa del gioco sale in cattedra capitan Fronza che assieme al punto finale di Frangipane fissano il primo parziale sul 25-21. Sei punti di Cecilia Morolli, cinque per Fronza. Nel secondo parziale, nessun cambio per Ghibaudi, mentre Morolli schiera dall’inizio D’Aurea al posto di Gallo. Super partenza delle romagnole che scappano sul 4-1, e sul 7-3 per le biancoblu c’è già il time-out per Ghibaudi. Montale però è davvero in difficoltà: va sotto 6-13, col nuovo time-out di Ghibaudi, il quale lancia la recuperata Giardi per Aguero. Si ricompongono le nerofucsia e sul 12-16 c’è il time-out di Morolli. Ghibaudi manda al servizio Marinelli, che incide, e Montale torna a meno due (15-17). Le padrone di casa ricostruiscono un set che sembrava perso (19-19) e che adesso vive di una clamorosa intensità.

Sul 22-22 ci sono proteste vibranti da squadra e tifosi su alcune decisioni degli arbitri. Giardi annulla un set-point (24-24) ma una super Bacchilega (che segnerà in tutto sedici punti nel match), chiude il parziale a favore di Forlì (26-24). Sette i punti di Bacchilega, sei per Visintini e Fronza. Nel terzo set, poi, si riparte dallo stesso sestetto del secondo parziale per Forlì, mentre Ghibaudi schiera Giardi per Aguero dall’inizio. Montale prova a scappare, e in qualche modo ci riesce. Le nerofucsia sembrano avere il set in mano quando si arriva sul 14-8. Morolli ferma tutto col time-out, che da una spinta inaspettata alle romagnole. Forlì torna a meno tre (12-15) e Ghibaudi risponde al time-out ospite. Mentre continuano le discussioni in campo per alcune scelte del primo arbitro, si arriva alla nuova parità (20-20). Gli scambi a questo punto sono spettacolari: Visintini ne piazza due di fila e porta Montale sul 22-20. Le padrone di casa mantengono il break di vantaggio (23-21) e sempre con Visintini-show si rimette avanti nel match (25-21).

Sette i punti dell’opposto nerofucsia, sei quelli di Gardini. Il quarto set parte con gli stessi sestetti del terzo parziale per entrambi i coach, per un quarto set che si rivela essere un’altra battaglia. Giardi viene riconfermata e appare totalmente recuperata, corre su ogni pallone, andando dietro anche a quelli praticamente impossibile da salvare. Anche in questo caso, parte bene Montale (8-4)e mantiene questo vantaggio nonostante il 9-11 Forlì, che poi torna a essere 16-13 per Montale. Morolli chiama il secondo time-out sul 19-15 per le nerofucsia. Ghibaudi nella fase decisiva manda al servizio Marinelli che trova l’ace, per un parziale che ancora una volta si chiude 25-21 per l’Emilbronzo 2000. Otto i punti di Visintini, sette quelli di Mauriello. Il tabellino del match:

Emilbronzo 2000 Montale-Bleuline Libertas Forlì 3-1 (25-21; 24-26; 25-21; 25-21)

EMILBRONZO 2000 MONTALE: Lancellotti 3, Visintini 25, Frangipane 13, Aguero 4, Fronza 18, Odorici 7, Bici (L1), Giardi 9, Marinelli 1, Baisi ne, Cioni (L2) ne. All.: Andrea Ghibaudi.

BLEULINE LIB.FORLÌ: Morolli E. 3, Mauriello 18, Morolli C. 12, Gallo 1, Gardini 13, Bacchilega 16, Gregori (L), Macchi 0, Parenti 0, D’Aurea 5, Giunchi ne, Lagni ne. All.: Luigi Morolli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Montale sa soltanto vincere: 3-1 anche contro la Bleuline Forlì

ModenaToday è in caricamento