rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

Pallavolo Montale, c'è voglia di riscatto: stasera il big match contro l'Esperia Cremona

Serie B1: la prima sconfitta stagionale non ha ridimensionato le ambizioni delle emiliane che se la vedranno con la seconda in classifica

È già tempo di tornare in campo per l’Emilbronzo 2000 Montale, che stasera recupererà l’11ª giornata del girone “D” di Serie B1 femminile, l’ultima del girone d’andata. E si tratta di un big match, da giocare sul campo della vice-capolista Esperia Cremona. Fischio d’inizio alle ore 20:30. Non c’è tempo per ripensare alla prima sconfitta stagionale subita sabato scorso a Reggio Emilia. Le nerofucsia di coach Ghibaudi sono già chiamate ad una delle partite più importanti della stagione.

Si recupera, infatti, la sfida contro Cremona, non giocata l’8 gennaio scorso, e riprogrammata per la giornata di domani. Gli spunti sono tanti, con l’Emilbronzo 2000 che, come detto, arriva dalla prima sconfitta stagionale, e con l’Esperia che invece non è ancora tornata in campo dopo lo stop. Lombarde fermate da un contagio al Covid-19 riscontrato subito prima della trasferta di Cesena, che ha costretto Cremona al rinvio del match di domenica scorsa. I tamponi effettuati nella serata di ieri, hanno poi dato il via libera in vista di domani. I numeri: Cremona seconda in classifica con 22 punti (7 vittorie e 3 sconfitte), a -6 da Montale che però ha giocato una partita in più; emiliane in vetta a quota 26 (10 vittorie e 1 sconfitta).

Le lombarde in casa hanno perso solo una volta (1-3 da Ostiano), Montale che in trasferta è caduto per la prima volta proprio sabato scorso a Reggio Emilia (unica sconfitta stagionale). L’occasione per le padrone di casa è ghiotta, dal momento che con una vittoria piena sarebbero virtualmente in testa con Montale, ma anche le emiliane potrebbero trovare punti pesanti in ottica primo posto. Coach Ghibaudi sta via via ritrovando la forma dell’intero roster, che per questa trasferta sarà interamente a disposizione anche se non al 100% in quanto a condizione. Le parole della vigilia sono affidate, in casa nerofucsia, all’opposto Giulia Visintini.

Ecco le sue parole: “Riprendere a giocare dopo uno stop forzato di due mesi non è stato facile, ma questo non deve essere un alibi per la sconfitta di sabato scorso. Loro hanno giocato un’ottima partita, a mio avviso noi siamo state troppo disordinate e abbiamo regalato troppo. Tornare in campo subito? Sicuramente la voglia di tornare in campo dopo una sconfitta e di riscattarsi è molto alta, se aggiungiamo che la partita è proprio contro Cremona allora sì, siamo molto cariche. È una partita che aspettiamo da molto tempo. Le lombarde non hanno ancora ripreso a giocare dopo lo stop, e chissà che l’emozione per questa ripresa non possa giocare a nostro favore. È anche vero, però, che questa partita non si giocherà sulle emozioni ma su chi sarà più bravo a portare a casa il risultato a fine partita.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo Montale, c'è voglia di riscatto: stasera il big match contro l'Esperia Cremona

ModenaToday è in caricamento