Stipendi dimezzati, anche Zaytsev saluta Modena Volley. Prestito in Russia

Il simbolo della squadra gialloblu si trasferisce per un anno in Siberia, dove vestirà la maglia del Kemerovo campione di Russia. La famiglia resta in città

foto Modena Volley

Lo stop della stagione giocata sta facendo molto male al volley, a causa dei mancati introiti delle sponsorizzazioni. Modena sta soffrendo particolarmente e la decisione della società di effettuare un taglio intorno al 50% degli stipendi ha già fatto le prime vittime. Tra queste, l'ultima in ordine di tempo è la più illustre: Ivan Zaytsev lascia la maglia gialloblu, di cui era diventato in brevissimo tempo una vera e propria bandiera, trattandosi del giocatore più iconico e rappresentativo dell'intero movimento pallavolistico italiano.

Stipendio ed introiti tuttavia - lo sport moderno insegna - molte volte sono più forti di una bandiera. Così Zaytsev lascerà il Palapanini, con destinazione Russia. Giocherà infatti nel Kemerovo, campione della Super league russa. Una trasferta non certo agevole, nel cuore della Siberia.

Non si tratta però, è bene sottolinearlo, di un addio. Lo schiacciatore di origine russa sarà infatti lontano da Modena per un anno soltanto, con la formula del prestito. La stessa famiglia dello Zar resterà a vivere in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento