rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

VIDEO | Caos nelle aziende in pandemia, un focus sulla gestione anticontagio

Si è svolto giovedì 28 aprile, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza (Via San Geminiano, 3  - Modena) il convegno “Covid-19, sicurezza sul lavoro e responsabilità. Monitoraggio e implementazione di “protocolli integrati anti-contagio” nella provincia di Modena (“Protocovid”)”.

Nell'emergenza della pandemia Covid-19, la necessità su scala europea di bilanciare il diritto alla salute, le libertà economiche e il welfare sociale deve ancora essere soddisfatta. Come noto, al fine di garantire che gli enti pubblici e privati svolgano le proprie attività implementando misure idonee a prevenire il contagio da Covid-19 sono stati adottati in Italia protocolli nazionali e aziendali finalizzati a salvaguardare la sicurezza sui luoghi di lavoro e a limitare la diffusione del virus. Tali protocolli si applicano appunto all'ipotesi di contagio da Covid-19, ma non impongono né raccomandano l'adozione di misure preventive (o precauzionali) avendo riguardo ad altre possibili pandemie che potrebbero irrompere in futuro.

“Lo scopo del progetto di ricerca “Covid-19, sicurezza sul lavoro e responsabilità. Monitoraggio e implementazione di 'protocolli integrati anti-contagio' nella Provincia di Modena (PROTOCOVID)” – afferma il Prof. Luigi Foffani, responsabile scientifico del convegno - cui partecipano i Dipartimenti di Giurisprudenza, di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze e Comunicazione ed Economia dell'Università di Modena e Reggio Emilia – è duplice. Il primo è quello di condividere con gli enti locali, pubblici e privati, i dati di un “osservatorio” a carattere multidisciplinare. In questo contesto si inseriscono una serie di questionari che sono stati appositamente confezionati e diffusi, da parte del Gruppo di ricerca, a varie realtà aziendali della provincia Modenese e che hanno avuto come principali destinatari Datori di lavoro, RSPP, Medici Competenti e RLS. Tali questionari hanno fornito dati empirici essenziali sulla cui base sono stati poi analizzati i punti di forza e criticità dello stato dell'arte della prevenzione dei contagi da Covid-19 sui luoghi di lavoro. Il secondo obiettivo è quello di incrementare la conoscenza e la consapevolezza dell'importanza di adottare, in eventuali future pandemie, programmi preventivi e precauzionali di gestione del rischio più all'avanguardia rispetto a quelli elaborati e sperimentati finora.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Caos nelle aziende in pandemia, un focus sulla gestione anticontagio

ModenaToday è in caricamento