Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al Motor1Days tra appassionati di motori e novità automobilistiche

 

Il parco dei divertimenti della Motor Valley apre i battenti all’insegna del successo di pubblico e della passione per i motori. Strade gremite intorno all’Autodromo di Modena per la giornata di apertura dei Motor1Days. Gli ospiti dei Motor1Talk a tema i mestieri dell’auto, hanno condiviso con il numeroso pubblico, il loro percorso e la loro appassionante esperienza professionale.

Giampaolo Dallara, fondatore di Dallara Automobili ha improntato il suo intervento sull’auto del futuro e su quanto il settore automotive sia quello più sfidante per un giovane che si affaccia al mondo del lavoro, in quanto consente di interfacciarsi con le sfide del futuro e di quanto “rappresenti il termometro di dove la nostra società stia andando”; sui pro e i contro della guida autonoma e di come il motorsport abbia necessità di ripensarsi costantemente. La componente della passione rimane comunque elemento fondamentale.  

Horacio Pagani, fondatore di Pagani Automobili, si è soffermato sull’orgoglio di far parte di questo territorio: ”siamo fieri di essere ai Motor1Days questo weekend. Condividere questa passione con Motor1.com/OmniAuto.it e con gli amici della Motor Valley è una bellissima esperienza. Questa terra  ha fatto nascere tante delle eccellenze nel campo motoristico, come Dallara, qui con noi, che da sempre cura la dinamica e l'ingegnerizzazione di tante automobili, tra cui le nostre." Pagani ha infine spronato i giovani a seguire i propri sogni, anche professionali.

Tra i protagonisti dei talk anche Luca Borgogno, head of design di Pininfarina e coordinatore Mobility Lab IED di Torino, che ha incentrato il suo intervento sull’ispirazione e la passione come leve per trovare la propria strada nel mondo dell’automotive. Spazio anche ai grandi campioni del motorport come Umberto Scandola, pilota di Škoda rally team che si è soffermato sull’importanza del rispetto reciproco attraverso la figura simbolica del navigatore.

Nel ricco programma della giornata, anche l’unveiling della Mazda MX-5 Special Edition alla presenza di Nobuhiro Yamamoto, ambassador del modello della casa nipponica: “Nel progettare la quarta generazione, confrontandomi con la mia squadra, sembrava fosse impossibile raggiungere quell’obiettivo; lavorando in team invece l’abbiamo conseguito, aprendo la strada alla realizzazione della MX-5, a dimostrazione che insieme si superano gli ostacoli e si vincono sfide che sembrano impossibili”.     

Nel corso di tutta la giornata, incredibile folla per gli hot laps in pista con i giornalisti di Motor1.com/OmniAuto.it con le auto sportive più performanti e l’ambitissima Top Selection con marchi premium come Aston Martin, Audi R8 RWS Spider, BMW M5, Lamborghini Huracan, Lexus, McLaren, Mercedes AMG e Porsche con 911 e 718.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ModenaToday è in caricamento