Sentil. Dall'idea di due modenesi un'applicazione per segnalare i crimini

Si chiama Sentil l'applicazione creata da due giovani modenesi, Cristiano Baroni e Daniele Montecchi, che permette alle persone di fotografare e allertare la comunità se dovessero imbattersi in atti criminosi. Il progetto, iniziato quattro anni fa, ha riscontrato ampio successo specialmente con le attività di controllo del territorio che stanno di mese in mese prendendo piede nei quartieri di Modena e nei Comuni della provincia.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Sentil. Dall'idea di due modenesi un'applicazione per segnalare i crimini

ModenaToday è in caricamento