rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022

VIDEO | Cammini, enogastronomia e cicloturismo: il turismo slow che piace

Dalla ricerca del Centro Studi Turistici di Confesercenti emerge che cultura, enogastronomia, percorsi slow come i cammini e il cicloturismo sono tra le proposte preferite dai turisti in visita nel nostro territorio. Nei primi nove mesi del 2022 sono stati 192mila i turisti, italiani e stranieri, che hanno scelto la città della Ghirlandina come destinazione turistica. Dati leggermente in calo rispetto al 2019 (-11,2%) ma in generale ripresa post pandemia. Ancor meglio l'Appennino e le località collinari e termali - proprio quelle dove il turismo slow si concentra - che hanno praticamente raggiunto i livelli del 2019. In generale la provincia di Modena ha visto, nei primi nove mesi del 2022, oltre 500mila turisti con un -7% sul 2019 ma con una permanenza media più elevata tanto che i pernottamenti totali scendono soltanto di un -2,6%, un risultato molto positivo considerando anche le difficoltà dei primi mesi del 2022.

Modena verso il turismo slow. Cammini, enogastronomia e cicloturismo le scelte dei turisti dopo la pandemia

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Cammini, enogastronomia e cicloturismo: il turismo slow che piace

ModenaToday è in caricamento