rotate-mobile

VIDEO | Sindacati e Amazon: stress, infortuni ed eccessivo turnover, "Qui la tecnologia va contro i lavoratori"

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

A Spilamberto si è tenuto ieri un incontro, a suo modo storico, che ha visto impegnato docenti universitari e lavoratori Amazon sul tema delle condizioni di lavoro. L'iniziativa, dal titolo evocativo “C’è bisogno del sindacato nella prateria?”, ha avuto come scopo principale quello di mettere a confronto le ricerche accademiche e scientifiche con le esperienze dirette dei lavoratori della logistica di Amazon, una delle più grandi piattaforme di e-commerce al mondo. Questo evento ha segnato un momento storico, offrendo una rara opportunità di dialogo tra il mondo accademico e i lavoratori.

Oltre 100 delegati sindacali della logistica, provenienti da tutta l’Emilia Romagna, hanno partecipato all'evento. La regione ospita sei stabilimenti Amazon situati a Spilamberto, Piacenza, Parma, Bologna, Calderara di Reno (BO) e Sant'Arcangelo di Romagna (RN).

L'incontro ha visto la partecipazione di diversi rinomati docenti universitari italiani e stranieri: Marta D’Onofrio (Università La Sapienza Roma), Alessandro Delfanti (University of Toronto), Matteo Rinaldini (Università di Modena e Reggio Emilia), Francesco Sabato Massimo (Sciences Po Paris), Maite Tapia (Michigan State University), Jacopo Tramontano (Università La Sapienza Roma).

Questi studiosi hanno presentato i risultati delle loro ricerche sulle condizioni di lavoro nella logistica di Amazon, offrendo una prospettiva scientifica e accademica alle esperienze vissute quotidianamente dai lavoratori.

L'evento è stato introdotto da Daniele Dieci, segretario della Cgil Modena, mentre la moderazione è stata affidata ad Alessandro Cambi, segretario di Nidil Cgil Modena. Questo confronto ha sottolineato l'importanza di costruire una solida rete di diritti e tutele nel mercato del lavoro, spesso paragonato a una prateria con poche regole. L'incontro ha rafforzato l'idea che il sindacato svolge un ruolo cruciale nel garantire condizioni di lavoro dignitose e ha evidenziato la necessità di una collaborazione più stretta tra il mondo accademico e i lavoratori per affrontare le sfide del mercato del lavoro moderno.

Video popolari

ModenaToday è in caricamento