rotate-mobile

VIDEO | Duomo di Modena, lo spettacolo di videomapping di Capodanno

Un viaggio di luce e colori, accompagnato dalla musica di Händel, attraverso il quale la Cattedrale di Modena prende vita. Si intitola “Luce dal caos” il videomapping realizzato dal light designer Carlo Cerri, con OOOPStudio di Albinea. In un capodanno ancora segnato da restrizioni, questo è lo spettacolo - proiettato sul lato del Duomo che affaccia su piazza Grande - cheha tenuto compagnia i modenesi durante le festività. (video OoopStudio)

E’un viaggio raccontato dalla luce, dove vero ed immaginario si sovrappongono e si rincorrono stimolati da un vero cortocircuito tecnologico.
La percezione di chi guarda è stimolata, assorbita e beffata dall’inganno della vista, dall’illusione di immagini reali che vanno oltre il reale.
Una materia dura come la pietra del Duomo di Modena, già plasmata in forme architettoniche e figurative, abbandona la sua durezza e si trasforma; diviene sostegno di visioni e visione lei stessa. Questa pietra si fa testimone e protagonista di una riflessione visiva sul presunto ordine delle cose.
Quella volta celeste verso cui noi volgiamo ora lo sguardo non è più abitata dagli Dei che governavano sui misteri della nostra vita; alle loro leggi abbiamo sostituito le nostre conoscenze, figlie di quel pensiero scientifico cha condivide con il Pathos, in atavico dualismo, il suo posto nel nostro mondo di uomini.
Tuttora però, la forza di quelle originarie visioni è in noi presente e, insieme alle suggestioni di alcuni versi danteschi, ha stimolato questo percorso immaginario che va da una terra generata dal caos originario, sferzata da lame di fuoco e sommersa da mari implacabili, sino alla luce che irradia la volta all’uscita dello stretto pertugio che ci conduce fuori della valle sommersa dal gelo.
Allo stridore del lago ghiacciato si sostituisce il rigoglio di una foresta, densissima dimora degli elementi naturali.
Accompagnati dalla musica di Haendel (Birthday Ode for Queen Anne; “Eternal Source…”), e dagli affreschi sinfonici di Bruno Moretti, sarà come sfogliare il libro delle forze della natura che, tramite i suoi elementi: fuoco, acqua, aria, porta a ristabilire quegli equilibri alterati dall’uomo.

Video popolari

VIDEO | Duomo di Modena, lo spettacolo di videomapping di Capodanno

ModenaToday è in caricamento