Al dressmaking LAB italiano, la modenese Laura Bergamini rappresenta la creatività emiliana

Ad Abilmente Autunno, la grande manifestazione italiana dedicata alla manualità creativa organizzata da Italian Exhibition Group (IEG), presente la modenese Laura Bergamini all’interno di “Cucito su di te - Dressmaking LAB”

Laura Bergamini e il suo Lola Love Atelier, in rappresentanza della creatività emiliana all’interno di “Cucito su di te - Dressmaking LAB”, il primo spazio laboratorio in Italia dedicato alla moda handmade e sostenibile, sviluppato da Abilmente Autunno, la grande Festa della Creatività organizzata da Italian Exhibition Group (IEG) in programma dal 18 al 21 ottobre 2018 in Fiera di Vicenza. Laura Bergamini, per tutti Lola, 31 anni, originaria della Bassa modenese, da un anno e mezzo vive a Modena dove, in Rua Freda 8, in pieno centro storico, ha aperto Lola Love Atelier. Nato come contenitore di idee e creazioni, non solo sue ma anche di artigiani e giovani designer, oggi è lo spazio in cui Laura progetta e realizza i suoi abiti, tiene workshop ed eventi.

VIDEO INTERVISTA A LAURA BERGAMINI

La passione di Laura nasce da bambina quando la mamma creava vestitini per lei e i suoi fratelli. Nel 2010 si laurea in Design e Discipline della Moda a Urbino e inizia un percorso fatto di tante esperienze nel settore del fashion. Nel 2015, un contratto a tempo indeterminato in mano, decide di licenziarsi: il lavoro dipendente non le permetteva di esprimere appieno tutta la sua creatività. Una via in salita, ma Laura non demorde e a marzo del 2016 apre dopo tanti sacrifici il suo Atelier. Sono passati due anni e mezzo, intensi e pieni di rischi, ma sempre affrontati con entusiasmo ed ottimismo che stanno regalando a Laura le prime grandi soddisfazioni perché: "Trasformare la propria passione nel proprio lavoro è una cosa meravigliosa! Il mio sogno è sempre stato quello di avere uno spazio dove poter creare i miei capi. La moda come la intendo io è espressione personale, creatività incondizionata e colore. Ricerca dei materiali e progettazione sono le fasi che più mi piacciono. Utilizzo quasi esclusivamente tessuti di origine naturale e mi faccio guidare dal tatto: con un bel tessuto si è già a buon punto. Oltre a disegnare e creare abiti mi piace modificare capi già esistenti dando loro una forma e una modalità d’uso diversi dall’originale."

La mission di Laura? "Far conoscere alle persone ciò che c'è dietro ad un capo sartoriale perché fantasia e creatività sono astratte ed è difficile comprenderne il valore. Tra l’idea iniziale e la realizzazione finale del capo, ci sono prove e tanti errori. Acquistare prodotti sartoriali significa sostenere un lavoro fatto di tempo e di amore, di idee e coraggio: lavorare con lentezza porta bellezza." Abilmente si conferma, in linea con le passate edizioni, la grande festa italiana della creatività cui Italian Exhibition Group (IEG) dedica tre appuntamenti annuali: Abilmente Autunno (tra pochi giorni, dal 18 al 21 ottobre 2018, Fiera di Vicenza), Abilmente Primavera (dal 21 al 24 marzo 2019, Fiera di Vicenza) e Abilmente Roma (conclusasi lo scorso 30 settembre 2018, in Fiera di Roma) per un totale di oltre 2500 eventi all’anno dedicati a tutti gli appassionati di manualità creativa e Do It Yourself.  

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: piscine a Modena con orari e programmi

  • Il riso: proprietà, benefici e correlazione con l’obesità

  • Come allontanare gli scarafaggi. A chi rivolgersi a Modena

  • Le migliori piadinerie di Modena

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, 61enne muore schiacciato sotto il suo trattore

  • Cronotachigrafo truccato, multa e ritiro della patente per un camionista

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Eccezionale intervento all’Ospedale di Carpi, specialisti in rete per curare una metastasi

  • “Truffa del catalogo”, una ventina di nuove vittime a Modena

  • Grave incidente a Sant'Antonio di Pavullo, due feriti e Giardini bloccata

Torna su
ModenaToday è in caricamento