Ex Bocciodromo Villa D’Oro: al via la rimozione dell’amianto dalle coperture

Sarà rimossa la copertura in amianto dall’ex Bocciodromo di via del Lancillotto. l'intervento, del costo di 150 mila euro, si è reso necessario dopo la grandinata del 22 giugno

Ok confermato dalla Giunta per il progetto esecutivo relativo all’intervento per la rimozione di lastre di eternit.

La Giunta comunale di Modena ha infatti approvato il progetto che prevede  la rimozione e sostituzione di coperture in eternit dell’ex Bocciodromo comunale della polisportiva Villa D’Oro in via del Lancillotto.

L’intervento, reso necessario a causa dei danni riportati dalla copertura in occasione della grandinata eccezionale del 22 giugno, avrà un costo pari a 150 mila euro e sarà eseguito con tutte le precauzioni necessarie da una ditta specializzata per la rimozione dell’amianto.

L’intervento consisterà nella rimozione delle lastre in eternit esistenti con relativo  accatastamento, imballo e trasporto a discarica autorizzata per lo smaltimento, nella sostituzione della precedente copertura con l’installazione di un pannello metallico coibentato e nella rifinitura con fornitura e posa della lattoneria necessaria al corretto deflusso delle acque e con l’installazione di linee vita per i futuri interventi di ispezione e manutenzione. Nella controsoffittatura esistente, dagli esami di laboratorio non risulta la presenza di amianto, pertanto verrà smontata, pulita e rimontata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prossime settimane saranno avviate le procedure per la gara per l’aggiudicazione dei lavori, che verranno effettuati nel periodo primaverile, salvo situazioni climatiche particolari che potrebbero far anticipare l’esecuzione, al fine di evitare infiltrazioni all’interno della struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19. Muore a soli 36 anni la delegata sindacale di Villa Margherita

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • “Back on Track”, Ferrari prepara la riapertura con uno screening per i dipendenti

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

  • Covid-19, da Modena lo studio per comprendere come funziona l’infezione 

Torna su
ModenaToday è in caricamento