Riaprono i ponti sul Secchia intorno al capoluogo. La piena passa nella Bassa

AGGIORNAMENTO ORE 16.30:  Sono stati riaperti Ponte Alto a Modena e Ponte dell’Uccellino tra Modena e Soliera, sul fiume Secchia, il cui livello è rientrato entro i limiti, seppur molto lentamente. Rimane invece chiuso il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido, così come il vecchio ponte di Navicello sul Panaro, gestito dalla Provincia.

Il colmo di piena del Secchia è infatti transitato, anche se molto lentamente, nel territorio comunale di Modena e si è spostato nelle zone della Bassa modenese. Rimangono invece alti i livelli di Panaro, Tiepido e Grizzaga con conseguente chiusura del ponte di via Curtatona.

Nella giornata di domani, giovedì 21 novembre, il territorio comunale esce dalla fase di allerta rossa per criticità idraulica ma rimane comunque in fase di allerta arancione.

Resta chiuso il ponte di Navicello  vecchio sul fiume Panaro sulla provinciale 255 tra Modena e Nonantola, chiuso anche ponte Motta sulla provinciale 468 tra Carpi e Cavezzo e il ponte di Concordia sul fiume Secchia, sulla provinciale 8. Chiuso anche Ponte Pioppa sul fiume Secchia sulla strada provinciale 11.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

Torna su
ModenaToday è in caricamento