Lavori alla Città dei Ragazzi, la piscina coperta si è rifatta il look

E’ il primo di una serie di interventi di riqualificazione del centro sportivo e delle attività di servizio finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Garantita l’attività sportiva 2019-2020

Ultimata la ristrutturazione della piscina coperta della Città dei ragazzi. E’ il primo di una serie di interventi di riqualificazione del centro sportivo e delle attività a servizio dei ragazzi finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena con 550 mila euro.

Sono stati completamente ristrutturati gli spazi esistenti con una manutenzione straordinaria che ha previsto per prima cosa l’adeguamento normativo degli spazi spogliatoi, la sostituzione dei rivestimenti e delle pavimentazioni, la bonifica completa ed il ritinteggio complessivo della zona vasche oltre all’inserimento di docce e servizi igienici. Questo garantirà già in questa prima fase la funzionalità dell’attività sportiva nella stagione 2019-2020 adeguando e rinnovando gli spogliatoi e gli spazi comuni. Sono stati inoltre adeguati tutti gli impianti idrici sanitari e messe in sicurezza le strutture con interventi di miglioramento sismico.

Questa prima fase attuativa, realizzata tra agosto e settembre, ha permesso la completa rifunzionalizzazione delle attività di nuoto nella piscina coperta, garantendone la riapertura entro la stagione e consentendo la fruizione dei nuovi spazi sportivi in tempi ridottissimi. In questa fase non è stata modificata la vasca della piscina con i suoi impianti di depurazione dell’acqua e la struttura del fabbricato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fase 2 prevede la realizzazione di due nuove vasche esterne in sostituzione di quella da 50 m esistente, al fine di adeguare gli spazi alle attuali esigenze in termini di funzionalità, gestione e manutenzione. I lavori prevedono la realizzazione di tutti gli spazi interrati funzionali alla realizzazione della sala macchina/filtri e relative vasche di compenso. La fase 3 prevede la ristrutturazione degli spogliatoi esterni esistenti, al fine di rendere fruibili le aree della piscina esterna a partire dal prossimo giugno 2020. Tale ristrutturazione leggera prevede la sistemazione degli attuali spogliatoi del calcio al fine di ottimizzare la fruizione degli spazi di servizio, permettendone l’utilizzo estivo per la piscina scoperta e invernale mantenendolo dedicato alle attività sportive delle squadre di calcio. Realizzazione delle aree esterne pavimentate e a prato, impianti meccanici ed elettrici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Ritrova una busta con 1.150 euro e la consegna ai vigili, era l'incasso di un commerciante

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

Torna su
ModenaToday è in caricamento