Non confermato il sospetto di Dengue, sospesa la disinfestazione

Dalle analisi di laboratorio non risulta la presenza del virus trasmesso dalla zanzara tigre

È negativo l’esito degli esami condotti sul sospetto caso di virus Dengue rilevato in città nei giorni scorsi. Le analisi di laboratorio, infatti, escludono la presenza di uno dei virus trasmessi attraverso la puntura della zanzara del genere Aedes, la cosiddetta zanzara tigre. Il Comune di Modena ha quindi revocato l’ordinanza e sospeso i trattamenti straordinari di disinfestazione che nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 settembre hanno riguardato via Tacito e un’area di viale Reiter e zona circostante.

Come di prassi, la segnalazione del sospetto caso di emergenza sanitaria era arrivata dal servizio di Igiene pubblica dell’Azienda Ausl e il Comune aveva immediatamente predisposto l’ordinanza che prevede l’attuazione dei trattamenti tesi alla rimozione dei focolai larvali per prevenire la diffusione della malattia.

In via cautelativa, così come previsto dal Piano di sorveglianza arbovirosi 2019 predisposto dalla Regione, il primo trattamento di disinfestazione straordinaria è stato già effettuato. Accertata l’assenza del virus, sono stati sospesi i due trattamenti successivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento