Sassuolo, agenti fuori servizio arrestano spacciatore

Durante una serata in pizzeria, due operatori braccano spacciatore e cliente trovati in possesso di cocaina e marijuana. Durante la collutazione, un agente è rimasto lievemente ferito

Ci sono mestieri in cui non sei mai fuori servizio. Uno di questi mestieri è, infatti, l'agente della Polizia di Stato. Due operatori del Commissariato di Sassuolo, qualche sera, si trovavano in una pizzeria di via Regina Pacis, quando hanno notato un movimento sospetto di alcuni personaggi a bordo di un auto all'intersezione di via Vittime dell'11 Settembre 2001: gli agenti si sono accorti di uno strano scambio di banconote e pacchetti di sigarette fra l'auto ferma sul ciglio della strada e un giovane sul marciapiede.

Gli agenti hanno colto la situazione e sono intervenuti, ma il conducente dell'auto, accortosi di essere stato beccato, ha gettato un altro pacchetto dal finestrino cercando di guadagnarsi una via di fuga. Così si è scatenato il parapiglia con gli agenti che sono riusciti a fermare anche il cliente dopo un'accesa collutazione. Alla fine, nell’auto sono state rintracciate all’interno della cuffia del cambio 2,2 grammi di cocaina e 2.2grammi di marijuana . "Il cliente", invece, deteneva 2grammi di polvere bianca.

Il conducente dell’auto, cittadino straniero in possesso di regolare permesso di soggiorno, A. A. classe 1980, è stato arrestato per spaccio e resistenza ed è stato accompagnato alla casa circondariale S.Anna a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena. L’acquirente, nel frattempo, è stato segnalato alla locale Prefettura per i provvedimenti amministrativi del caso.

Nella colluttazione con i malviventi, uno dei due agenti è rimasto lievemente ferito ricorrendo alle cure sanitarie per lesioni giudicate guaribili nel giro di tre giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento