Furti sulle auto nel parcheggio di Villa Sorra, due ladre arrestate dai Carabinieri

Una 45enne e una 30enne, note pregiudicate, sono state bloccate dall'Arma dopo un tentativo di furto. Da qualche giorno questi crimini erano diventati all'ordine del giorno accanto al parco castelfranchese

Da qualche tempo - con l'arrivo della bella tsagione e la fine dell'isolamento forzato - erano ripresi con cadenza quasi giornaliera i furti ai danni delle auto in sosta nel parcheggio sempre molto frequentato del parco di Villa Sorra, a Castelfranco Emilia. Dopo aver ricevuto diverse denunce, i Carabinieri della Tenenza di Castelfranco hanno svolto alcuni servizi miranti, con appostamenti.

L'altro giorno questo sforzo ha dato i suoi frutti. I militari hanno notato due donne entrare nel parcheggio a bordo di un auto e poi parcheggiarla accanto ad una Fiat Punto. Scese dal mezzo, sfruttando la copertura offerta dalla sagoma del proprio veicolo, le due si sono avvicinate alla Punto e, mentre una fungeva da “palo”, l’altra ha forzato la porta dell'auto con un arnese metallico. Dopo aver frugato all’interno dell'abitacolo, probabilmente senza trovare nulla di interesse, la ladra è uscita ed è velocemente risalita a bordo insieme alla complice per lasciare il parcheggio.

A quel punto i Carabinieri sono intervenuti immediatamente e hanno fermato le due donne, identificate in una 45enne e in una 30enne residenti a Modena, entrambe pregiudicate. Perquisendo l'auto è stato possibile recuperare il punteruolo utilizzato per forzare la portiera, una calamita per l’apertura dei dispositivi antitaccheggio nonché di un videoproiettore su cui sono in corso ulteriori accertamenti al fine di stabilirne la natura della provenienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da ulteriori accertamenti è emerso che una delle due ladre era già gravata dall'obbligo di dimora nel comune di Modena. Le due sono quindi state tratte in arresto per tentato furto  aggravato e ricettazione. Dopo qualche ore in cella, il giudice ha convalidato l'arresto e disposto per entrambe i domiciliari presso le rispettive abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

  • Andrea Dovizioso operato durante la notte al Policlinico di Modena dopo una caduta

Torna su
ModenaToday è in caricamento