Evaso dal carcere di Perugia, rintracciato e arrestato a Sassuolo

Ha approfittato di un permesso premio per far perdere le proprie tracce, ma i Carabinieri lo hanno individuato. Stara in carcere fino al 2028

foto di repertorio

La scorsa notte, intorno alla mezza, i Carabinieri di Sassuolo hanno tratto in arresto un 53enne italiano, individuato nella città del Campanone dopo quella che a tutti gli effetti si configura come un'evasione dal carcere. L'uomo, infatti, sarebbe dovuto essere nella sua cella nella casa circondariale di Perugia, dove è stato confinato a seguito di una condanna per furto, ricettazione e truffa.

Approfittando di un permesso premio concesso dal magistrato di sorveglianza della struttura penitenziale umbra, tuttavia, anzichè rientrare come previsto entro la sera del 18 ottobre scorso, il 53enne aveva preferito rendersi irreperibile, raggiungendo la provincia di Modena. I militari lo hanno però rintracciato e scortato nuovamente in carcere, dove per altro dovrà rimanere per altri dieci anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Basta permessi premio, direi che nn se li merita!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trovato il corpo senza vita del cacciatore scomparso in Appennino

  • Attualità

    Violenza sulle donne, in crescita costante le richieste di aiuto ai Centri modenesi

  • Cronaca

    Spaccata in gelateria e inseguimento in auto, ladro finisce in ospedale

  • Cronaca

    Dall'ex Mercato "piovono" siringhe, degrado lungo il marciapiede

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga sempre in testa, Coop recupera online

  • Travolta da un'auto dopo la messa, muore una bimba di 5 anni

  • Cooperativa verso il fallimento, via libera al riscatto di 42 appartamenti in Salvo D'Acquisto

  • Rubano cinque auto e fuggono ai posti di blocco, denunciati quattro minorenni

  • Sassuolo, spacciatore si lancia da un edificio per sfuggire all'arresto

  • Venti nuovi Maestri del Lavori premiati in Municipio con il prestigioso riconoscimento

Torna su
ModenaToday è in caricamento