Evaso dal carcere di Perugia, rintracciato e arrestato a Sassuolo

Ha approfittato di un permesso premio per far perdere le proprie tracce, ma i Carabinieri lo hanno individuato. Stara in carcere fino al 2028

foto di repertorio

La scorsa notte, intorno alla mezza, i Carabinieri di Sassuolo hanno tratto in arresto un 53enne italiano, individuato nella città del Campanone dopo quella che a tutti gli effetti si configura come un'evasione dal carcere. L'uomo, infatti, sarebbe dovuto essere nella sua cella nella casa circondariale di Perugia, dove è stato confinato a seguito di una condanna per furto, ricettazione e truffa.

Approfittando di un permesso premio concesso dal magistrato di sorveglianza della struttura penitenziale umbra, tuttavia, anzichè rientrare come previsto entro la sera del 18 ottobre scorso, il 53enne aveva preferito rendersi irreperibile, raggiungendo la provincia di Modena. I militari lo hanno però rintracciato e scortato nuovamente in carcere, dove per altro dovrà rimanere per altri dieci anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Richiesta di concordato preventivo per la Goldoni Arbos, scatta lo sciopero

  • Rientrato il 29enne di Finale Emilia, ricerche sospese

Torna su
ModenaToday è in caricamento