Spaccio agli studenti, due pusher in manette nel bar di largo Moro

Sequestrate dosi di hashish. Due avevano lasciato il centro di accoglienza di Lampedusa e curiosamente alloggiavano nello stesso hotel dei richiedenti asilo. Un arresto anche dei Carabinieri

Sabato scorso, in piena mattinata, due stranieri irregolari sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio mentre si trovavano presso il bar Nuovo Fiore, in largo Aldo Moro a Modena. I due, entrambi tunisini di 21 e 49 anni, sono stati controllati dagli agenti della Volante e trovati in possesso di diverse dosi di hashish pronte per la vendita. Il primo aveva con sè 25 grammi, mentre l'altro ne nascondeva 16.

I due non sono stati sorpresi nell'atto vero e proprio della cessione, ma nonostante questo la Polizia ha optato per l'arresto. Gli agenti hanno infatti valutato il punto "strategico" della loro presenza, ovvero un locale posto di fronte all'Istituto Corni e a due passi dalla stazione delle autocorriere, crocevia di passaggio di moltissimi studenti.

I due risultano irregolari sul territorio, dal momento che erano arivati mesi fa presso il centro accoglienza di Lampedusa, ma erano poi fuggiti rendendosi irreperibili e facendo così decadere l'iter per la richiesta di asilo che avevano avviato. Fatto singolare è che qui a Modena alloggiavano presso l'hotel dove sono accolti anche i richiedenti asilo inseriti nel percorso istituzionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un terzo tunisino è invece finito in manette a pochi metri dal bar Nuovo Fiore, nel parco Novi Sad. A fermarlo sono stati ieri i Carabinieri del Radiomobile. Il 36enne, già noto e senza fissa dimora, è stato trovato in possesso di 17 grammi di hashish e una dose di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

Torna su
ModenaToday è in caricamento