Prignano, vandali disseminano chiodi e olio sulle strade

Nel weekend numerose auto forano le gomme a causa di detriti lasciati da qualche malintenzionato e uno sversamento di olio sull'asfalto causa due incidenti. Indagano i Carabinieri

É stato un weekend decisamente da dimenticare per diversi abitanti di Prignano sulla Secchia, vittime delle azioni spregiudicate molto probabilmente imputabili a qualche vandalo locale. Stando alle segnalazioni giunte dal comune montano, svariati automobilisti hanno lamentato danni alle ruote delle loro auto, con buona probabilità forate da chiodi lasciati lungo la strada. Anche un'auto della Croce Rossa, nel corso di un servizio sociale, ha subito una foratura, così come una giovane coppia, che ha bucato le gomme di entrambi le auto di proprietà. Pare inoltre che episodi del genere siano andati avanti fino alla giornata di domenica e che nella notte siano state lacerati anche i pneumatici di auto in sosta nel centro del paese.

Non solo. Nella mattina di ieri, sempre nel territorio comunale di Prignano, si sono verificati due incidenti stradali dovuti alla presenza di olio sull'asfalto. Due veicoli hanno perso il controllo, finendo rispettivamente contro un palo di cemento e in un fosso al margine della carreggiata. Fortunatamente non si sono registrati danni per i conducenti dei due mezzi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, che hanno constatato come l'ingente quantità di olio versato sull'asfalto possa essere anch'essa riconducibile ad un atto vandalico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune ha provveduto a pulire la sede stradale e spargere un filler assorbente, mentre i Carabinieri hanno aperto le indagini per cercare di identificare l'autore o gli autori dei diversi atti vandalici andati in scena sul territorio. Non si tratta certo della prima volta che dai comuni appenninici giungono segnalazioni di questo tipo – l'ultima qualche mese fa a Roccamalatina – che rappresentano, specialmente con l'arrivo della stagione invernale una seria minaccia per gli automobilisti e non solo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento