Corpo senza vita sui binari tra Modena e Castelfranco, treni sospesi

Il cadavere di una donna è stato notato di prima mattina. Sul posto l'Autorità giudiziaria. Circolazione con forti ritardi sulal linea regionale

Erano circa le 7.40 quando il traffico ferroviario sulla linea Bologna - Piacenza è stato interrotto dal drammatico ritrovamento di un corpo senza vita adagiato sui binari. Si tratta, dalle prime informazioni, di una donna di giovane età, che si trovava sulle rotaie nei pressi di via Bonvino, tra Modena e Castelfranco Emilia.

Sul posto è intervenuta l'Autorità giudiziaria per gli accertamenti di rito. Nonè ancora chiaro se si sia trattato di un ivenstimento da parte di un convoglio o se la donna sia morta per altre cause. Le indagini sono state affidate alla Squadra Mobile.

Dopo un primo stop a tutti i treni in transito, intorno alle 8.10 è stata attivata la circolazione a senso unico alternato, su un solo binario. I treni hanno così accumulato ritardi fino a due ore su tutta la tratta regionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Auto nel fosso, grave una coppia incastrata nel veicolo capottato

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Gli eventi da non perdere a Ferragosto a Modena e provincia

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

Torna su
ModenaToday è in caricamento