Cadavere di donna carbonizzato nel parcheggio, si indaga per omicidio

Primi accertamenti sul corpo ritrovato accanto al Percorso Natura del Panaro. Sembrerebbe che il delitto si sia consumato nel parcheggio, non più tardi dei primi giorni di settembre

Arrivano le prime conferme dalla Procura della Repubblica circa il macabro ritrovamento avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, quando un cadavere carbonizzato è stato rinvenuto nel parcheggio adiacente al Percorso Natura del fiume Panaro, in località San Donnino di Modena. Le particolari condizioni del corpo hanno reso impossibile accertare molti dati sulla vittima, se non che si tratta di una donna, verosimilmente di giovane età. Queste sono di fatto le uniche informazioni che gli inquirenti hanno confermato circa l'identità, che resta un enigma.

Gli accertamenti svolti dai Ris dei Carabinieri nella giornata di ieri, tuttavia, avrebbero fatto emergere alcuni indizi che hanno convinto la magistratura ad escludere in questa prima fase cause di morte naturali o accidentali, aprendo quindi un fascicolo per omicidio aggravato e per distruzione di cadavere.

Sembrerebbe inoltre che la combustione - non per forza causa di morte - possa essere avvenuta proprio sul luogo del ritrovamento e che il cadavere si trovasse lì da non più di una settimana, vale a dire in un lasso di tempo che va dai primissimi giorni di settembre fino alla data del ritrovamento. Sarà ovviamente l'autopsia a, il cui incarico verrà affidato a giorni, a poter fornire qualche certezza in più su un fatto ancora avvolto da una pesante coltre di mistero.

Per quanto la zona sia isolata - accanto alle casse di espansione del fiume Panaro - non è certo un mistero che quello spiazzo sterrato sia frequentato in maniera piuttosto assidua per incontri di natura sessuale, ma anche per bivacchi, come testimoniano i tanti rifiuti e i preservativi sparsi fra la vegetazione. Un elemento in più che concorre ad aumentare le domande cui Carabinieri e magistratura dovranno rispondere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Il ladro finisce in carcere e ringrazia i carabinieri che comprano i pannolini per il figlio

  • Sospetto caso di Dengue, disinfestazioni in tre aree della città

  • Gravi incidenti in sequenza, martedì nero sullo snodo autostradale di Modena

  • Prevenzione dell’ictus, la Chirurgia Vascolare di Baggiovara introduce una nuova variante

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento