Capriolo a spasso nell'aeroporto di Pavullo, catturato

I volontari del Centro Fauna hanno bloccato la creatura prima che potesse causare danni a sè stessa o alle persone. Nel campo d'aviazione "incursioni" abbastanza frequenti

All'aeroporto di Pavullo i volontari del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena hanno catturato, martedì 18 agosto, una femmina di capriolo che vagava all'interno dell'area. Alcuni addetti della struttura, mentre sfalciavano l'erba, hanno avvistato l'animale che, impaurito, è scappato nascondendosi in un canneto.

Avvertiti dal personale dell'aeroporto, i volontari hanno posizionato le reti da cattura mentre il mezzo del Centro provava a scovare l'animale per spingerlo verso le reti stesse, un'operazione complessa durata oltre un'ora. Dopo la cattura l'animale è stato portato nella sede del Centro in via Nonantolana 1217 a Modena in attesa della liberazione. 

Un episodio analogo era accaduto nel maggio scorso quando i volontari hanno catturato, sempre nell'area dell'aeroporto, due giovani caprioli. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Cadavere accanto all'auto ribaltata nel bosco, sarebbe la barista scomparsa

Torna su
ModenaToday è in caricamento