Capriolo a spasso nell'aeroporto di Pavullo, catturato

I volontari del Centro Fauna hanno bloccato la creatura prima che potesse causare danni a sè stessa o alle persone. Nel campo d'aviazione "incursioni" abbastanza frequenti

All'aeroporto di Pavullo i volontari del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena hanno catturato, martedì 18 agosto, una femmina di capriolo che vagava all'interno dell'area. Alcuni addetti della struttura, mentre sfalciavano l'erba, hanno avvistato l'animale che, impaurito, è scappato nascondendosi in un canneto.

Avvertiti dal personale dell'aeroporto, i volontari hanno posizionato le reti da cattura mentre il mezzo del Centro provava a scovare l'animale per spingerlo verso le reti stesse, un'operazione complessa durata oltre un'ora. Dopo la cattura l'animale è stato portato nella sede del Centro in via Nonantolana 1217 a Modena in attesa della liberazione. 

Un episodio analogo era accaduto nel maggio scorso quando i volontari hanno catturato, sempre nell'area dell'aeroporto, due giovani caprioli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • La città di Modena si riunisce in Duomo per l'ultimo saluto a Mirella Freni

Torna su
ModenaToday è in caricamento