A Sassuolo arrivano quattro case dell'acqua

La prima sarà istallata a San Michele dei Mucchietti il 22 Aprile prossimo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Saranno quattro le “Casette dell’Acqua” che, a partire dal mese di Aprile, saranno collocate sul territorio comunale. Si è, infatti, conclusa con la vittoria della ditta “Pro-Acqua Group” di Rovereto di Trento la gara per l’affidamento in concessione di questo servizio che è stato affidato nei giorni scorsi con la disposizione dell’Amministratore Unico di Sgp n°58. “Si tratta di quattro erogatori di acqua potabile – afferma l’Assessore all’Ambiente del Comune di Sassuolo Francesca Buffagni – che saranno realizzati e gestiti dalla ditta vincitrice della gara, completamente a costo zero per l’Amministrazione comunale. L’acqua, che verrà erogata sia in forma naturale che addizionata di anidride carbonica, costerà solamente 5 centesimi al litro offrendo, in questo modo, un servizio sia all’ambiente che alle tasche dei cittadini.

Acquistando l’acqua, sia naturale che gassata, dagli erogatori, infatti, sarà possibile dissetarsi con acqua sana e controllata evitando, però, di disperdere nell’ambiente contenitori in pvc inquinanti, che dovranno essere portati da chi acquista e che quindi saranno riutilizzati anziché gettati tra i rifiuti, e con un evidente risparmio di CO2 consumata dai trasporti e dall’imbottigliamento. Senza dimenticare, infine, che cinque centesimi al litro rappresenta un prezzo più che mai contenuto, molto al di sotto del costo di una qualsiasi bottiglia d’acqua acquistata e questo, in un momento di difficoltà economica per tutte le famiglia, non può che essere salutato con favore. Voglio personalmente ringraziare – conclude l’Assessore all’Ambiente del Comune di Sassuolo Francesca Buffagni – il dottor Cavallini e tutti i tecnici ed i funzionari di Sgp che hanno in prima persona gestito il bando di gara e che vigileranno sulla corretta istallazione ed il funzionamento degli erogatori”.

Le quattro casette dell’acqua saranno collocate nel parcheggio pubblico in Largo Bezzi posto di fronte al parco “Tiziana Orsini Rovatti”; nel parcheggio pubblico in via Refice posto di fronte al parco “Albero d’Oro”; nel parcheggio pubblico in via Caduti senza Croce situato a fianco del parco “Amico”. La prima inaugurazione, infine, avverrà martedì 22 aprile e riguarderà la “casetta dell’acqua” destinata a San Michele e che sarà collocata nel parcheggio pubblico in via del Cimitero (in corrispondenza dell’ingresso al centro sportivo).

Torna su
ModenaToday è in caricamento