A Modena unica sede del Centro Istruzione per adulti, dei 4500 iscritti molti stranieri

Dato il basso numero di iscritti di Carpi e i problemi di strutture di Sassuolo, Modena sarà l'unica sede del Centro Istruzione per adulti. Si sono iscritti più di 4500 persone, per lo più stranieri provenienti da tutti i continenti

Sono quasi 4.500 gli iscritti ai Centri di istruzione per adulti del territorio provinciale e sono in gran parte stranieri che frequentano i corsi di alfabetizzazione o le lezioni per il conseguimento del diploma di terza media.  Questa complessa attività sarà gestita d'ora in poi dal Centro provinciale di istruzione adulti (Cpia) di Modena, che ha sede in viale Monte Kosica, 76 E dal prossimo anno tutti i Centri territoriali (Carpi, Mirandola, VignolaSassuoloPavullo) per legge confluiranno nel Centro di Modena.

UNA SOLA SEDE PROVINCIALE A MODENA. Il Consiglio provinciale di Modena ha istituito un'unica "autonomia scolastica" a Modena, rivedendo una precedente decisione che prevedeva sedi autonome anche a Carpi e Sassuolo; tuttavia, come ha spiegato Emilia Muratori, consigliere provinciale con delega all'Istruzione: "A Carpi non è stato raggiunto il numero minimo di iscritti per attivare l'autonomia, mentre a Sassuolo ci sono problemi legati alle strutture che dovrebbe ospitare il servizio; abbiamo deciso di istituire una unica sede a Modena con l'impegno che se Carpi dovesse superasse il numero minimo e Sassuolo risolvere i problemi di sede, l'organizzazione potrà essere ridiscussa anche con un confronto con la Regione e l'Ufficio scolastico regionale. Queste strutture rappresentano uno strumento prezioso per favorire l'inserimento dei cittadini nei luoghi di lavoro ma soprattutto una loro maggiore integrazione". 

ISCRITTI DA TUTTO IL MONDO. Come sottolinea il dirigente del Cpia di Modena Davide Chiappelli: "Gli iscritti ai Centri arrivano praticamente da tutto il mondo, soprattutto da Marocco, Ghana, Nigeria, Cina, Filippine, Pakistan e Moldova ma anche da Spagna, Russia e Ucraina. Dallo scorso anno gli iscritti sono tornati a crescere dopo un periodo di calo dovuto probabilmente alla crisi".

I PERCORSI DI ALFABETIZZAZIONE. Il Cpia di Modena si occupa di percorsi di alfabetizzazione per stranieri certificando i livelli raggiunti e per il conseguimento del titolo di terza media per italiani e stranieri, anche nelle strutture carcerarie di S.Anna e Castelfranco Emilia; dei percorsi in rete con le scuole superiori per studenti che partecipano a percorsi misti (ragazzi arrivati nel modenese da poco tempo che frequentano anche corsi di alfabetizzazione); di percorsi in rete con la formazione professionale e del coordinamento dei percorsi serali gestiti dalle scuole superiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

  • Coronavirus. Unimore sospende lezioni ed esami per tutta la settimana

Torna su
ModenaToday è in caricamento