Coltello e pistola giocattolo in auto, denunciato nel parcheggio de La Rotonda

Un 19enne straniero è stato accusato di porto di oggetti atti ad offendere dopo un controllo svolto dalla Polizia

Intervento della Squadra Volante di Modena ieri nel primo pomeriggio in strada Morane. Durante un pattugliamento del parcheggio che circonda il centro commerciale La Rotonda, i poliziotti hanno notato due persone che si sono allontanate in fretta e furia, chiaramente spaventata dalla presenza dell'auto di servizio. Inevitabile quindi il controllo.

I due hanno raggiunto un'auto a bordo della quale si trovavano altri due giovani, tutti quanti di nazionalità albanese. Dopo averli identificati, gli agenti hanno perquisito il veicolo, scoprendo che a bordo si trovavano un tubo in acciaio lungo 38 cm, un coltello da cucina e una pistola. L'arma era una replica di una Beretta 92, la semi-automatica in uso alle forze dell'ordine, priva però del tappo rosso. Un elemento che di per sè non costituisce un reato, ma può configurarsi come un'aggravate per altri delitti: in questo caso per il porto di oggetti atti ad offendere.

Il conducente dell'auto, un 19enne già noto, è stato denunciato a piede libero, mentre sono in corso accertamenti per capire le attività condotte dai quattro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento