Impedisce l'ingresso ad una dipendente della Frama di Novi, sindacalista denunciato

La delicata vertenza aziendale ha avuto un risvolto di cui si sono occupati anche i Carabinieri, rispondendo alla denuncia di una lavoratrice

Mentre procede il muro contro muro nella vertenza Frama Action, la vicenda dell'azienda di Novi di Modena si connota anche per un episodio spiacevole, che sconfina da questioni sindacali a quelle penali. I Carabinieri di Novi, infatti, hanno denunciato per il reato di violenza privata un sindacalista 58enne, il quale avrebbe impedito l'accesso alla fabbrica ad una lavoratrice.

E' stata la donna a segnalare la situazione di cui è stata vittima, spiegando che il rappresentante l'avrebbe minacciata e le avrebbe impedito di accedere con l'auto al cortile dell'azienda, sostenendo ovviamente la necessità di partecipare al presidio che da molti giorni è stabile davanti alla ditta, in procinto di chiudere e licenziare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vandalismo programmato. Il corteo antifascista imbratta la città

  • Attualità

    Festa della Liberazione in piazza Grande: "Conoscere la storia è il punto di partenza"

  • Cronaca

    In manette per minacce e lesioni ai poliziotti: evade e viene arrestato poche ore dopo

  • Cronaca

    Schianto fatale sulla via Emilia, muore in ospedale un 19enne

I più letti della settimana

  • Truffe. Finto operatore BPER svuota il conto corrente di un cliente

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

  • Tamponamento a catena sulla A23, muore una donna modenese

  • Donna di 36 anni ferita con numerosi fendenti, fermato il fratello per tentato omicidio

  • "Mangiatoia finita", Salvini commenta il fallimento del bando per i richiedenti asilo

  • Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

Torna su
ModenaToday è in caricamento