Virus informatico per ripulire in conti correnti, un nuovo caso in provincia

Un altro giovane è stato denunciato per l'uso di un software illegale: ha prelevato 4.500 euro dal conto di un malcapitato cittadino di Novi. Denuncia anche a Castelnuovo, dove sono stati prelevati soldi con tre bancomat rubati

Dagli abissi della Rete rispunta il software in grado di entrare nei computer di ignari utenti e carpire tanti dati personali, anche i più preziosi come le credenziali di accesso ai conti correnti online. Dopo il caso di qualche giorno fa, i Carabinieri di Carpi si sono trovati di fronte ad un nuovo episodio di frode informatica, preoccupante perchè mosso da una tecnologia molto sofisticata.

Vittima della truffa è stato un cittadino di Novi di Modena, che ha visto volatilizzarsi ben 4.500 euro dal proprio conto. Gli investigatori dell'Arma hanno però ricostruito i movimenti del denaro, scoprendo che l'autore della frode era una ragazzo italiano di 22 anni, residente a Lecco.

L'hacker aveva trasferito la somma sul proprio conto di gioco online, grazie ad un programma pirata e dopo aver approcciato sul web la vittima in una comune chat social, arrivando così a rintracciare l'indirizzo IP e inviando poi il virus. Il 22enne p stato denunciato per frode e riciclaggio.

Dovrà invece rispondere del reato di uso fraudolento di carte di credito il 33enne identificato dai Carabinieri di Castelnuovo Rangone. Il malvivente in questione aveva utilizzato tuttavia metodi molto più basilari rispetto al "collega" lecchese: a metà gennaio aveva rubato tre carte bancomat dai portafogli trovati su alcune automobili, poi aveva prelevato in varie tranche 2mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alle telecamere di videosorveglianza delle banche i militari sono riusciti a risalire all'identità del criminale, per altro già noto alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento