Raid contro il parroco-cacciatore, chiesa e paese tappezzati di manifesti

Nella notte gli attivisti del gruppo Centopercentoanimalisti hanno affisso manifesti adesivi a Torre Maina, come gesto di accusa nei confronti di don Pierino Saccella, noto per la sua attività di cacciatore e per qualche sconfinamento nel bracconaggio

Nella notte appena trascorsa la frazione di Torre Maina di Maranello è diventata teatro di un blitz animalista, condotto dall'associazione Centopercentoanimalisti. Nel mirino è finito questa volta il parroco del paese, don Pierino Sacella. Il prelato - parroco dal 2008 e prima cappellano militare - è infatti noto per l'attività venatoria e per possedere un gran numero di fucili: l'hobby del sacerdote è tra l'altro sconfinato anche in attività non prettamente legali, quali il bracconaggio, come era emerso durante un processo, quello dell'omicidio Gatti, nel quale don Saccella aveva testimoniato.

La chiesa e gli arredi urbani della frazione, ma anche muri e cassonetti, sono stati tappezzati di manifesti adesivi, nei quali gli animalisti "invitano" il sacerdote a "confessare i suoi peccati", utilizzando per la sua attività di caccia un paragone roboante: "E' come se il diavolo celebrasse la messa".

"E’ noto quel che pensiamo della caccia: un’attività crudele, dannosa, distruttiva che può venir apprezzata solo da sadici psicopatici, persone con grossi problemi. Infatti nessuna persona normale può godere uccidendo e creando dolore. I cacciatori lo fanno per divertimento, e se ne vantano pure – attaccano gli animalisti - Pierino Sacella lo definisce un “hobby”, e si inventa anche giustificazioni teologiche a buon mercato. Secondo lui il 5° comandamento non comprende gli Animali, che lui divide in varie categorie, solo secondo l’uso che gli umani possono farne:Animali da lavoro, da compagnia, da mangiare, da ammazzare per gioco".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

Torna su
ModenaToday è in caricamento