Merce contraffatta e irregolare, multato un negozio di via Carteria

Un esercizio controllato dalla Municipale su contraffazione e sicurezza dei prodotti ha messo in luce diverse violazioni di norme a tutela dei consumatori. Sospetti maturati durante la rissa della Notte Bianca

Ottanta prodotti sequestrati, tra capi d’abbigliamento, cosmetici, accessori per la casa e alimenti e sanzioni amministrative per un ammontare di 8 mila euro. È il bilancio del controllo all’interno di un negozio di via Carteria, in centro storico, effettuato nel pomeriggio di giovedì 29 maggio dalla Polizia municipale.

Gli agenti – già attivi sui temi della vigilanza commerciale nell’ambito del progetto “Modena, insieme contro la contraffazione” – hanno riscontrato la presenza, all’interno del negozio, di merce alimentare e non alimentare non a norma in termini di sicurezza, come capi di abbigliamento non etichettati e quindi di provenienza ignota, cosmetici e alimenti privi di etichettatura in lingua italiana e accessori per la casa con componenti elettriche attive prive della prevista marcatura CE. La bilancia utilizzata nel negozio per determinare il prezzo degli alimenti sfusi, inoltre, è risultata priva della prevista verifica metrica e pertanto non attendibile ai fini della correttezza degli scambi commerciali. È inoltre stata trovata merce contraffatta che riproduceva noti marchi. Il titolare dell'attività commerciale, un 32enne residente a Modena, è stato deferito presso la Procura della Repubblica.

L’esercizio era già sotto osservazione dalla manifestazione della Notte bianca, quando lungo via Carteria si erano verificati episodi riconducibili a un eccessivo consumo di alcol, che poteva essere stato acquistato in grandi quantità presso l’esercizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento