Pedalò si schianta sugli scogli, due poliziotti in vacanza salvano cinque ragazzini

E' accaduo lungo il litorale agrigentino, dove i due agenti sono intervenuti a bordo di un gommone insieme ad un sottocapo della Guardia costiera per soccorrere i minorenni alla deriva con la piccola imbarcazione a pedali

Questo pomeriggio cinque ragazzini, che hanno veramente rischiato grosso, sono stati salvati appena in tempo da due poliziotti e un sottocapo della Guardia costiera. E' accaduto nelle acque della baia di Mollarella, una spiaggia turistica molto frequentata lungo la costa di Licata, in provincia di Agrigento.

Per fortuna fra i turisti c'erano anche alcuni "angeli custodi". La coppia di poliziotti in servizio a Modena - Angela Di Salvo e Riccardo Pati - ed il sottocapo della Guardia costiera, Domenico Costa, sono riusciti a salvare i giovanissimi che erano alla deriva su un pedalò con la pedaliera in avaria. Un guasto improvviso che ha fatto sì che i giovanissimi non riuscissero più a governare la piccola imbarcazione, che la forte corrente ha spinto contro gli scogli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad accorgersi del concreto pericolo sono stati i tre appartenenti alle forze dell’ordine, che, a bordo di un gommone, hanno lanciato loro una cima e hanno rimorchiatio il pedalò con i ragazzini, quasi fino alla riva. Un lieto fine che testimonia, ancora una volta, come uomini e donne delle forze dell'ordine non smettano mai di indossare la divisa. Neppure quando indossano il costume da bagno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Ritrova una busta con 1.150 euro e la consegna ai vigili, era l'incasso di un commerciante

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

Torna su
ModenaToday è in caricamento