Sassuolo, ad agosto diminuiscono gli accessi ai servizi sociali

L'assessore Barbieri: "Calo fisiologico, si approfitta del periodo di vacanza per raggiungere il paese d'origine, sia esso in Italia o all'estero, per usufruire del costo della vita più accessibile e del sostegno dei famigliari"

Ammontano a 329 i sassolesi che si sono recati agli sportelli dei Servizi Sociali del Comune di Sassuolo nel mese di Agosto, per un totale di 462 richieste. Oltre i due terzi di loro, per un ammontare di 239 unità, è di nazionalità italiana mentre sono solamente 90 gli stranieri.

Tra le motivazioni che hanno spinto i cittadini a recarsi agli sportelli dei servizi sociali, oltre alle richieste di colloqui con gli assistenti sociali (121), la parte del leone l’hanno fatta come sempre i cosiddetti “bonus sociali” che il Comune di Sassuolo mette a disposizione per le famiglie in difficoltà economica: sono state 140 le richieste tra le quali 25 relative all’assegno di maternità e 72 a contributi per il pagamento delle bollette o per la spesa
quotidiana.
Numerose anche le questioni relative all’abitare: sono state 71 le domande, tra le quali 27 riguardano l’agenzia Casa , 19 gli alloggi Erp e 18 il contributo per l’affitto. Sono state 62, invece, le richieste di informazioni riguardanti i Tirocini Formativi.

L'assessore alle Politiche Sociali Giorgio Barbieri ha analizzato nel dettaglio il flusso dell'utenza dei servizi sociali: “Il calo fisiologico che tradizionalmente si nota nel mese di Luglio – ha detto – si accentua in maniera evidente durante il mese di Agosto, in particolare nelle due settimane centrali quando, complice la chiusura delle fabbriche e di numerose attività, si approfitta del periodo di vacanza per raggiungere il paese d’origine, sia esso in Italia o all’estero, per fruire del costo della vita più accessibile e soprattutto dell’aiuto e del sostegno dei famigliari. Nella sola prima settimana del mese, infatti, si è presentato ai nostri sportelli oltre un terzo del totale degli utenti di agosto, 121,quantità che è scesa in maniera consistente nella seconda settimana fino a raggiungere il numero di 82 persone e addirittura di 35 nella settimana di Ferragosto. I cittadini che si sono presentati agli sportelli dei Servizi Sociali sono, poi, aumentati nuovamente nella settimana che è andata dal 22 al 26 agosto, 61 unità, per poi aumentare nuovamente nei primi tre giorni di questa settimana, che coincidono con gli ultimi tre del mese d’Agosto: dal 29 al 31 si sono presentate 51 persone”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento