Occupano il cantiere abbandonato di via Divisione Acqui, sgomberati dalla Municipale

La Polizia municipale ha sorpreso due uomini in un’ala dello stabile all’interno del cantiere del cohousing, accanto alla linea ferroviaria. Denunciati per invasione di edificio

Sono stati denunciati per invasione di edificio i due uomini di nazionalità marocchina sorpresi dagli agenti della Polizia Municipale di Modena all’interno di fabbricato di via Divisione Acqui che si trova all’angolo con via Pergolesi. Si tratta del cantiere abbandonato delll'edificio destinato al cohousing, già al centro di polemiche politiche e delle segnalazioni della Lega circa la presenza di abusivi e lo spaccio di droga.

Lo sgombero è avvenuto nella mattina di lunedì 15 aprile. Gli agenti del Nucleo problematiche del territorio sono entrati nel cantiere della palazzina del progetto di cohousing, bloccato da alcuni mesi, e al primo piano dello stabile hanno trovato i due uomini, di circa 40 anni, con regolari permessi di soggiorno. Nella stessa ala dell’edificio erano presenti altri giacigli che, al momento del controllo, non erano occupati.

La Polizia Municipale ha quindi contattato la proprietà per la pulizia e il ripristino della recinzione dell’area di cantiere, che era stata facilmente aggirata da parte degli abusivi alla ricerca di un rifugio sicuro.

Nelle scorse settimane il Consiglio comunale ha approvato la modifica alla convenzione che può consentire al commissario governativo di sbloccare la situazione che si è creata nel cantiere consentendo alle famiglie coinvolte, che hanno anticipato somme di denaro come promissari acquirenti degli alloggi, di non perdere i risparmi investiti e di non aggravare i danni materiali determinati dal ritardo nella consegna degli immobili. Nei prossimi giorni la nuova convenzione dovrebbe essere sottoscritta consentendo quindi alle famiglie di procedere, in accordo con il Comune, al rogito per l’acquisto degli alloggi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Carissimi, ma perché invece di fare queste cose non andate a casa di chi è per l’accoglienza, loro hanno tanto posto e tanta voglia di tenervi a casa con loro! Si proprio loro quelli che fanno dei razzisti a chi non vi vuole, su fatevi avanti visto che siete così generosi e solidali... Mi scappa da ridere...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente mortale in A1, individuata l'auto pirata. Autopsia per le due vittime

  • Attualità

    Sisma, 7 anni dopo: nella Bassa una popolazione “resiliente”

  • Cronaca

    Due autocarri e due miniescavatori rubati recuperati dalla Polizia, denunciato un 70enne

  • Politica

    Visite cardiologiche per gli immigrati filippini e propaganda elettorale, Lega all'attacco

I più letti della settimana

  • Travolti dopo un incidente, due morti nel tratto modenese della A1

  • Arrivo di tappa a Modena, le strade chiuse per il passaggio del Giro

  • Notte Bianca di Modena, si farà anche in caso di maltempo

  • L'agriturismo La Falda chiude dopo l'allagamento, "Le istituzioni non hanno mai fatto le debite manutenzioni"

  • Incidente mortale in A1, individuata l'auto pirata. Autopsia per le due vittime

  • Folle corsa per seminare la Polizia, poi il frontale con la Volante. Due arresti

Torna su
ModenaToday è in caricamento