Portile: tubo radioattivo piove dal cielo, Polizia Scientifica al lavoro

Nei giorni scorsi, nelle campagne di Portile è caduto un tubo lungo mezzo metro che ha incendiato un albero: registrata l'emissione di raggi alfa e beta. Frammento di un aereo o di un satellite?

Satellite artificiale

Non è l'inizio di una puntata del popolare cartone animato "Dragon Ball", di qualche serie di fantascienza o di un fumetto di Stan Lee, ma davvero poco ci manca. Qualche giorno fa, un tubo radiattivo metallico lungo mezzo metro che emette raggi alfa e beta è piovuto dal cielo nelle campagne modenesi nei pressi della frazione di Portile, al confine con il comune di  Castelnuovo Rangone, incediando un albero nell'impatto. Lo ha raccontato oggi, giovedì 12 aprile, la Gazzetta di Modena. L'oggetto è stato raccolto dagli operatori della Questura per le analisi del caso. Molto probabile che si tratti di un frammento di qualche satellite artificiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RITROVAMENTO - Il tubo è stato rinvenuto da un cittadino il 27 marzo scorso che, esterreffatto da quanto aveva appena visto, non esitò ad allertare la Polizia di Stato: "Qualcosa è caduto nel campo e ha centrato un albero che ora sta bruciando!". Giunti sul posto, gli agenti hanno raccolto l'oggetto per metterlo a disposizione dei tecnici della Scientifica. È mistero su questo tubo che nei prossimi giorni dovrebbe essere analizzato dal personale Arpa di Piacenza: si è staccato da un aereo? Un satellite artificiale? Tutte le ipotesi sono valide, lo stesso Questore di Modena, Giovanni Pinto, interpellato sull'argomento, ha fornito la sua versione dei fatti, spegnendo sul nascere ogni ipotesi 'ufologica': "Sospetto che si possa trattare di un frammento di un parafulmine: con i temporali di questi ultimi giorni, è probabile che un fulmine si sia abbattuto su una struttura vicina causando un'esplosione". Sulla scarsa pericolosità del reperto, Pinto non ha dubbi: "Il tubo non è pericoloso per la salute umana - ha chiarito - in via meramente precauzionale, nei prossimi giorni gli agenti che lo hanno raccolto verranno sottoposti a degli esami clinici specifici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento