Modena Park. Non ve l'aspettavate, eh?!

Buongiorno, non so dove scrivere per riuscire a fare un paio di ringraziamenti e complimenti alla città di Modena, quindi spero questo messaggio sia apprezzato. Siamo arrivati da Venezia per il concerto di Vasco e volevo ringraziare tutta la vostra organizzazione, dalla sicurezza, allo staff paramedico, ecc. Una città veramente invidiabile e preparatissima al mega evento! Un applauso libero a voi tutti!

Abbiamo scelto questo messaggio, tra i vari che hanno raggiunto la nostra redazione, per trarre un bilancio dell'evento epocale che ci ha tenuti svegli per giorni di duro lavoro e che ha fatto altrettanto per l'intera città, ripagandola con qualcosa che resterà scritto nella storia.

Potremmo spendere fiumi di byte (noi l'inchiostro non lo usiamo) per lanciarci nelle più ardite analisi di quello che Modena Park ha significato. Potremmo parlare dell'organizzazione perfetta, dello straordinario lavoro delle forze dell'ordine e della macchina Comunale. Potremmo raccontare dell'operosità dei commercianti, della diligenza dei modenesi che hanno lasciato l'auto in garage e vissuto un fine settimana a piedi o in bicicletta riscoprendone il gusto. Potremmo parlare di tanto altro e non riusciremmo a descrivere in modo adeguato quanto accaduto.

Ecco perchè abbiamo scelto questo messaggio. Perchè la più grande soddisfazione che Modena ha incontrato in questa giornata "stravissuta, straviziata, stralunata" è nelle parole e negli occhi di chi è arrivato nella nostra città ed è tornato a casa con uno zaino pieno zeppo di emozioni e di splendidi ricordi. Un "popolo del rock" che non solo si è dimostrato civile e paziente, ma che si è anche preso la briga di ringraziare chi li ha ospitati. E questo non è da tutti.

Una festa straordinaria, niente di più e niente di meno. Che ci lascia sicuramente stravolti, ma consapevoli di aver dato vita – ognuno per la propria parte – ad un momento che valeva la pena di essere vissuto. 

Con il cuore che tradisce un pizzico di commozione e senza arrogarci il diritto di rappresentare tutta Modena, rispondiamo ai nostri lettori di Venezia:

Il piacere è stato nostro. Tornate a trovarci appena potete, la strada la conoscete. Forse non troverete di nuovo Vasco in persona, ma troverete i soliti. I modenesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento