Agenzie per il lavoro, la ADHR Group si espande con una nuova sede a Formigine

Nel territorio modenese apre una nuova agenzia per il lavoro. È la ADHR group da oggi con un a sede anche a Formigine

L’agenzia per il lavoro ADHR Group si è ampliata anche nel modenese. È stata inaugurata oggi la nuova filiale di Formigine (MO) in Via Raffaello Sanzio, 27, la quarta del territorio provinciale.

Al taglio del nastro di questa mattina hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente dell’Agenzia, Leonardo Nieri, il Direttore Commerciale, Gabriele Bianchi ed Elisabetta Bressan, direttore risorse umane e Permanent.

La nuova filiale è già pienamente operativa con alcune posizioni aperte.  In particolare si ricercano: un saldatore con conoscenza delle tecniche di saldatura ed esperienza nella saldatura a filo su ferro e su spessori sottili; un addetto al montaggio; un manutentore elettromeccanico con esperienza in ambito di manutenzione meccanica, elettrica e plc; un tornitore/fresatore con esperienza in ambito di conduzione e programmazione di torni e frese cnc; un perito elettronico disponibile ad effettuare frequenti trasferte in Italia e all’estero; un elettricista; un magazziniere; un addetto/a al centralino in tirocinio; un ingegnere gestionale per un’importante azienda del settore metalmeccanico e un addetto/a ufficio paghe.

Per i dettagli sulle singole posizioni è possibile consultare il sito di ADHR Group, sezione “cerca offerte di lavoro”.

Per informazioni  059 7877580 - formigine@adhr.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Sorpreso a bordo di un'auto rubata con un documento falso, arrestato un 38enne

  • Incidente senza gomme da neve? A Sassuolo si dovrà pagare "il disturbo" alla Polizia Municipale

Torna su
ModenaToday è in caricamento