Edilizia, in tutta la provincia entra in vigore un contratto integrativo unico

È il primo caso sul nostro territorio e uno dei primi in Italia

È in vigore dal 1° gennaio 2019 il nuovo contratto provinciale di lavoro integrativo unico per l’edilizia e affini della provincia di Modena. Si applica agli oltre 7.300 dipendenti delle 1.300 imprese edili e affini aderenti ad Ance Modena, Cna Costruzioni, Lapam Confartigianato Costruzioni, Anier, Agci, Confcooperative e Legacoop che svolgono le lavorazioni elencate nei rispettivi ccnl, eseguite in proprio, per conto di enti pubblici o di terzi privati.

«È la prima volta a Modena e una delle prime in Italia che gli edili hanno un unico contratto provinciale uguale per tutti – sottolineano i sindacati Filca Cisl Emilia Centrale, Fillea Cgil Modena e Feneal Uil di Modena - Nei mesi scorsi noi e le associazioni imprenditoriali dei settori edilizia e affini della provincia di Modena avevamo proceduto all’unificazione dei contratti integrativi vigenti, omogeneizzando i relativi trattamenti normativi ed estendendo il nuovo contratto a tutte le imprese edili e affini che svolgono la loro attività in provincia di Modena. Questo contratto provinciale di lavoro integrativo unico sostituisce tutti i precedenti contratti integrativi operanti nella nostra provincia».

Per le parti sociali si tratta di un risultato molto importante e positivo che conferma la volontà, ribadita sia dai sindacati che dalle associazioni imprenditoriali dei settori edilizia e affini della nostra provincia, di mantenere contribuzioni, requisiti e prestazioni omogenee per tutte le aziende e lavoratori che operano nella provincia di Modena, indipendentemente dal contratto nazionale e territoriale in precedenza applicato dall’impresa di appartenenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Linee ferroviarie Fer e Tper, pendolari a piedi per oltre 1.300 volte lo scorso anno

  • Cronaca

    Si ubriacano e vandalizzano le auto, due 19enni modenesi denunciati in Riviera

  • Politica

    Manifestazioni parallele, due cortei anarchico-antagonisti per il 25 Aprile

  • Economia

    Vendite delle MPMI modenesi, il 2018 non lascia troppo spazio ai sorrisi

I più letti della settimana

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

  • Gli eventi da non perdere a Pasqua e Pasquetta a Modena e provincia

  • "Mangiatoia finita", Salvini commenta il fallimento del bando per i richiedenti asilo

  • Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

  • Giovane accoltellato alla fermata dell'autobus, aggressore inseguito e arrestato dalla Polizia

  • Sparano ad un pedone con una fiocina, arrestati due evasi

Torna su
ModenaToday è in caricamento