Bilanci e perfomance, Industria Felix premia 8 imprese di Modena

Sono stati assegnati a Bologna a Palazzo Re Enzo i riconoscimenti alle realtà più performanti e primatiste di bilancio della regione. Premi per Ceramiche Mutina, Chef Express, Cremonini, Eat Better, Ferrari, J Dental Care, Maserati, Pagani Automobili 

Sono otto le imprese primatiste di bilancio e più performanti della provincia di Modena che nei giorni scorsi sono state insignite del Premio Industria Felix - L'Emilia Romagna che compete, svoltosi a Bologna a Palazzo Re Enzo, organizzato da Industria Felix Magazine, il nuovo periodico nazionale di economia e finanza diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con Cerved, Università LUISS Guido Carli, Associazione culturale Industria Felix, Regione Puglia e Puglia Sviluppo (con un intervento finanziato a valere sulle risorse dell'azione 3.5 del POR Puglia 2014/2020), con i patrocini di Confindustria, Comune di Bologna e Ansa (media partner), con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia e Grant Thornton. Evento al quale hanno aderito le 43 aziende primatiste e più performanti con sede legale in Emilia Romagna scelte tra i 12.660 bilanci di società di capitali con fatturati da 2 milioni a 8,3 miliardi di euro.
 
I riconoscimenti sono stati assegnati a Ceramiche Mutina spa, migliore Media impresa della provincia di Modena, Chef Express spa, miglior impresa del settore Ristorazione della regione Emilia Romagna, Cremonini spa, miglior impresa per Numero Addetti e Fatturato/Ricavi della provincia di Modena, Eat Better srl, Miglior impresa per indice percentuale Roi della provincia di Modena, Ferrari spa, migliore Grande impresa e miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della regione Emilia Romagna e miglior impresa per Utile netto e Mol della provincia di Modena, J Dental Care srl, migliore Piccola impresa della provincia di Modena, Maserati spa, migliore Grande impresa della provincia di Modena e miglior impresa per Utile netto e Mol della provincia di Modena, Pagani Automobili spa, miglior impresa Femminile della provincia di Modena. 

Sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore del Comune di Bologna Matteo Lepore, la dirigente della sezione Competitività e Ricerca dei Sistemi produttivi della Regione Puglia Gianna Elisa Berlingerio e i vertici di Tesmec SpA, il Chief Commercial Officer di Cerved Roberto Mancini, il direttore Investment Banking e la Wealth advisor di Banca Mediolanum Diego Selva e Monica Lanzi, il presidente di Ria Grant Thornton Sandro Gherardini, il portavoce del Comitato Scientifico e presidente di Confindustria Benevento Filippo Liverini, il docente di Economia industriale dell’Università LUISS Cesare PozziAntonio Angelinodell’Ufficio studi di Cerved.

«Il Premio Industria Felix contribuisce al riconoscimento del valore che le piccole e medie imprese imprimono al nostro Paese», afferma Diego Selva, direttore Investment Banking di Banca Mediolanum. «Nei prossimi anni, molto probabilmente, assisteremo ad un'evoluzione del mondo bancario tradizionale che potrebbe portare ad una contrazione del credito. Occorre, quindi, un cambio culturale che aiuti le aziende, piccole e medie, ad equipaggiarsi, fin da adesso, con strumenti alternativi di supporto alla crescita, quali possono essere la quotazione, le emissioni obbligazionarie e altre operazioni che il mercato offre. Banca Mediolanum, quindi, si pone l’obiettivo di accompagnare i propri clienti imprenditori in un percorso - conclude - di conoscenza del mercato dei capitali e di utilizzo degli strumenti di finanza straordinaria». 

«Il modello imprenditoriale in Emilia Romagna è eccellente e rappresenta un valore straordinario di radici, storia economica e sociale, cultura d'impresa del territorio che è confermato dagli ottimi andamenti negli ultimi due anni in termini di fatturato, occupazione e percentuale di aziende in utile», lo afferma Sandro Gherardini, presidente di Ria Grant Thornton.

«Nel contesto del tessuto imprenditoriale nazionale, fluido e competitivo, Industria Felix coglie le eccellenze in termini di solidità, crescita, capacità di investire sul futuro. In questo senso - spiega la dirigente della Sezione Competitività della Regione PugliaGianna Elisa Berlingerio - è evidente il parallelo con l'azione che la Regione Puglia, ed in particolare l'assessorato allo Sviluppo economico, svolge a supporto delle imprese che si sviluppano sul territorio regionale. Con alcune aziende dell'Emilia Romagna, come di altre regioni del Nord Italia, si realizzano partnership, progetti di ricerca e sviluppo, nuovi modelli di produzione e business. Per crescere insieme sui mercati nazionali ed internazionali».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento