"Sulla cresta dell'ombra", al Vibra tornano i The Bastard Sons of Dioniso

Sabato 27 Febbraio al Vibra Club di Modena suonano i The Bastard Sons of Dioniso, che presentano live il nuovo disco: "Sulla cresta dell'ombra". E’ un lavoro essenziale, in cui il suono elettrico viene messo da parte a favore di suoni acustici, più morbidi  ma non meno incisivi. Dodici tracce tra le quali due inediti, una splendida cover di Stephen Stills repertorio di Crosby Stills & Nash, e una selezione di canzoni provenienti dai precedenti lavori, qui completamente riarrangiate nella nuova chiave scelta dalla band trentina.

Della Twinpeaks evocata nel precedente album traspaiono in lontananza gli echi ed i riverberi. Tutto nasce dal silenzio, cresce con le dinamiche e si allontana amplificato e distorto dal tempo. Sulla cresta dell’ombra; proprio lì, dove perdersi è facile, ritrovarsi essenziale. Le canzoni vengono restituite alla fragranza delle prime stesure  e riarrangiate per scoprirne una nuova intensità grazie anche all'apporto del Gnu Quartet (formazione d’archi già attiva in passato con Negramaro, Afterhours, Fabi / Sivestri / Gazzè,  PFM e molti altri), dall’organo Hammond di Alberto Marsico e dalle armonizzazioni vocali del trio, suggestione e trait d'union dell’intero album.

Il disco, prodotto dagli stessi TBSOD e da Piero Fiabane, distribuito da Believe,  è stato registrato in Trentino nel 2015, e mixato e masterizzato da Gianluca Vaccaro al Terminal2 studio di Roma a settembre 2015.

The Bastard Sons of Dioniso nascono come power trio nel 2003: Jacopo, Michele e Federico si conoscono già, sono a scuola insieme, ma suonano ciascuno in un gruppo diverso. Una sera d'estate partecipano ad una jam session in una baita e l’indomani decidono di formare un nuovo trio. Insieme trovano subito una sintonia e una naturalezza immediata. Nel 2015, dopo altri migliaia di km percorsi su e giù per l'Italia, con 500 concerti  di arrembante spirito rock  fatti nei maggiori festival italiani, la band decide di  mettere da parte (momentaneamente!) gli amplificatori e le chitarre distorte per presentarsi in una nuova chiave più intimista e confidenziale nel disco unplugged  “Sulla cresta dell’ombra” in uscita il 15 gennaio 2016, anticipato dal singolo omonimo il 11 dicembre.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento