L’Orchestra Barocca Zefiro inaugura la syagione del Comunale di Carpi

Saranno i Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach a inaugurare la stagione del Comunale di Carpi domenica 13 ottobre alle ore 17, con l’Orchestra Barocca Zefiro diretta da Alfredo Bernardini, per la rassegna Musica classica… con aperitivo.

Nel 1989 a Mantova gli oboisti Alfredo Bernardini e Paolo Grazzi con il fagottista Alberto Grazzi fondano Zefiro, un complesso con organico variabile specializzato nel repertorio musicale del Settecento, in cui i fiati hanno un ruolo di primo piano. In questi anni Zefiro è diventata un punto di riferimento in ambito internazionale per il repertorio di musica da camera del Sette e Ottocento con strumenti d’epoca.

A Carpi, l’Orchestra Barocca Zefiro propone integralmente una delle opere più famose e affascinanti di Johann Sebastian Bach, i sei Concerti Brandeburghesi, composti tra il 1717 e il 1723.

Nelle settimane successive inizierà anche la stagione di teatro di prosa, venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 21 (repliche il 19 e 20 ottobre) con un’intensa Maria Paiato in Madre Courage e i suoi figli di Bertolt Brecht, mentre sabato 26 ottobre, Cristiano De Andrè aprirà la serie degli appuntamenti con L’Altra Musica. De André canta De André. Storia di un impiegato è lo spettacolo omaggio che Cristiano dedica al padre Fabrizio De André a vent’anni dalla morte e allo storico disco di Faber.

Per l’acquisto dei biglietti
Incarpi
Sala ex Poste di Palazzo dei Pio, Piazza dei Martiri 64
Tel. 059.649255; Incarpi.info.it; incarpi@carpidiem.it

dalle ore 18 per gli spettacoli serali e da un’ora prima dell’inizio per i pomeridiani
Teatro Comunale di Carpi
Piazza dei Martiri 72
Tel. 059.649263; teatro.comunale@carpidiem.it    

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento