Giornata della Memoria: brani e musiche dedicate a Primo Levi

Sabato 25 gennaio 2020 alle 20,30 si terrà al Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena un concerto dedicato al Giorno della Memoria prodotto in collaborazione con gli Amici della Musica di Modena e presentato in collaborazione con Istituto Italiano di Cultura di Lubiana con il patrocinio della Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia.

Come di consueto, lo spettacolo, che quest’anno ricorda i 100 anni di Primo Levi, alternerà brani musicali eseguiti in questa occasione da Ensemble AdM Soundscape (Valentina Busso violino, Ula Ulijona Zebriunaite viola, Paola Perardi violoncello e Francesco Bergamasco pianoforte) a interventi teatrali di Diana Höbel che ne ha curato anche la drammaturgia.
In programma i brani di tre compositori ebrei vittime dell’olocausto: Viktor Ullmann fu deportato ad Auschwitz-Birkenau, Erwin Schulhoff, nel campo di Wülzburg e Gideon Klein, internato a Theresienstadt. A questi si affiancherà l’ascolto del quartetto in la minore Gustav Mahler, autore di origine ebrea morto nel 1911, e musiche originali di Claudio Rastelli, direttore artistico di AdM.

“I modenesi Concerti della Memoria e del Dialogo sono nati come ricerca umana e artistica – dice Rastelli -. In più di dieci anni abbiamo operato scelte (musiche, testi, artisti, ospiti, collaborazioni…) finalizzate a valorizzare temi collegati alle parole-chiave ‘Memoria e Dialogo’.

I temi di questa edizione ruotano attorno a sentimenti e aspetti etici e sociali approfonditi in numerosi scritti di Primo Levi: la paura, la gerarchia e il privilegio, l’utilizzo dell’essere umano come mezzo per il proprio profitto e non come fine.

Il concerto diventa così un prolungamento del centenario della nascita di Primo Levi (1919-2019), con la speranza di contribuire a diffondere la sua arte e le sue illuminanti riflessioni”. Attrice, autrice e regista, Diana Höbel ha collaborato con compagnie e Teatri Stabili nazionali e stranieri, pubblici e privati. Dal 2012 è attiva a Trieste dove realizza con il duo Baby Gelido spettacoli teatral-musicali alcuni dei quali prodotti e trasmessi da Rai Radio Uno Fvg in forma di radiodramma. Nel 2018 ha curato drammaturgia e regia de Le Amanti di Elfriede Jelinek, Anche le pulci hanno la tosse di Fulvio Tomizza e Mary Rose di James Barrie. In teatro è stata diretta da Konstantin Bogomolov (Delitto e castigo), Luca Ronconi (Atti di guerra, Biblioetica), Massimo Castri (Così è se vi pare, La presidentessa, Finale di partita), Monica Conti (Else da La Signorina Else; Le mutande), Serena Senigallia (Baccanti), Janusz Wisniewski (Noah’s Ark), Gabriele Vacis (Un canto per Torino), Thierry Salmon (Attorno al pubblico), Giulio Costa (Micòl e le altre). Al cinema ha recitato ne Il ragazzo invisibile per la regia di Gabriele Salvatores, in Se chiudo gli occhi non sono più qui di Vittorio Moroni e in Cento anni di Davide Ferrario; è stata anche Santa Veronica nella docufiction Il risveglio di un gigante per la regia di Giovanni Ziberna.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • fino a domani
    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento